Luis Suarez al Nacional, è ufficiale: "Sono orgoglioso"

Calciomercato

Suarez torna in Uruguay dopo 16 anni in Europa. Ad annunciarlo è proprio il Pistolero sui social: "Sono orgoglioso di tornare a vestire la mia maglia al Nacional"

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE IN TEMPO REALE

Luis Suarez torna a casa. È ufficiale il trasferimento dell'attaccante uruguaiano al Nacional di Montevideo, società dove aveva mosso i primi passi da calciatore professionista nel 2003. "Adesso lo posso dire ufficialmente - scrive il Pistolero su Twitter - Sono orgoglioso di tornare a vestire la mia maglia al Nacional. Grazie a tutti per il sostegno, ci vediamo presto". "Il sogno di tutti, l'amore per i colori e la gioia di rivederti con la maglia più bella del mondo. Felice di averti a casa" ha aggiunto il Nacional. 

Il secondo capitolo al Nacional

leggi anche

Zagadou resta in Bundes: ufficiale allo Stoccarda

Suarez è cresciuto calcisticamente nel club di Montevideo, dove si era trasferito a partire dal 2003 (all'età di 16 anni). Dopo due anni nelle giovanili, nel 2005 ha esordito in prima squadra facendosi subito notare per le sue qualità e vincendo il campionato nazionale, tanto da attirare l'interesse dei club europei. Nel 2006 sbarca in Olanda, al Groningen. Quindi Ajax, Liverpool, Barcellona e Atletico Madrid. Era svincolato dopo l'avventura ai Colchoneros, ora sta per scrivere un secondo capitolo con la maglia della sua squadra del cuore.