Napoli-Simeone: accordo verbale col Verona, manca l'ok di De Laurentiis. Le news

Calciomercato
©Getty

Gli azzurri hanno trovato l'accordo verbale con il Verona per il trasferimento di Giovanni Simeone: operazione chiusa in prestito a 3 milioni con diritto di riscatto fissato a 12, che potrebbe diventare obbligo di riscatto a condizioni molto difficili. Manca, però, l'ok del presidente Aurelio De Laurentiis. Venerdì 12 agosto torna Calciomercato L'Originale: alle 23 su Sky Sport24

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

C'è un accordo di massima tra il Napoli e il Verona per il trasferimento in Campania di Giovanni Simeone. C'è già l'intesa tra i due club: prestito a circa 3 milioni con diritto di riscatto fissato a 12 milioni di euro. Il diritto di riscatto si trasformerebbe in obbligo a determinate condizioni, che restano comunque molto difficili da raggiungere. Per il giocatore pronto un contratto annuale più altri tre in caso di riscatto e l'opzione per un quarto anno. Adesso manca soltanto l'ok di Aurelio De Laurentiis. Spalletti, con l'arrivo dell'attaccante argentino, avrebbe a disposizione un nuovo vice Osimhen.

Petagna al Monza

leggi anche

Monza, l'arrivo di Petagna a Linate: oggi visite

In attesa dell'ok per Simeone, il Napoli ha già liberato Andrea Petagna in direzione Monza. L'attaccante è sbarcato giovedì sera all'aeroporto di Milano Linate, pronto a iniziare l'avventura con i brianzoli. Petagna si trasferisce in prestito oneroso da 2,5 milioni di euro con obbligo di riscatto a 10 milioni in caso di salvezza, oltre a 1,5 milioni di bonus.