Juventus, Di Maria si sfoga: "Non andrò via a gennaio"

su instagram

Lungo sfogo sui social del Fideo che ha spento le polemiche dopo la pubblicazione di un'intervista in cui parlava di un ritorno in futuro al Rosario Central: "Sin dal mio arrivo in Europa nel 2007 dico che voglio chiudere la mia carriera lì, ma non significa che andrò via oggi o a gennaio. Sono felice alla Juventus e quando sarà di nuovo in forma darò il meglio di me"

DI MARIA A LAVEZZI: "IL MIO SOGNO È TORNARE AL ROSARIO CENTRAL"

"Non partirò a gennaio, sono molto felice alla Juventus e darò alla squadra il meglio di me quando sarò di nuovo in forma". Angel Di Maria risponde così alle polemiche nate nelle ultime ore dopo la diffusione di un'intervista fatta qualche tempo fa in cui spiegava di voler tornare in futuro al Rosario Central. Il presente del Fideo è alla Juventus e lo sarà anche nella seconda metà della stagione, come ribadito dall'argentino nel lungo sfogo pubblicato su Instagram.

Il post di Di Maria

leggi anche

Di Maria: "Sogno di tornare al Rosario Central"

"Non sono abituato a dare spiegazioni quando leggo queste bugie, ma è ora di darle. Non so chi ha inventato le voci che parto a gennaio, le mie dichiarazioni che avete letto e sentito dove dico che andrò in pensione al Rosario Central (il club da cui sono partito) sono recenti, ma sono dichiarazioni che ho fatto dal giorno in cui sono arrivato per la prima volta a giocare qui in Europa nel 2007. Ciò non significa che voglio partire oggi, né partirò a gennaio. Per favore smettete di inventare notizie, sono molto felice in questo grande club, molto felice in questa città e quando sarò di nuovo in forma, darò alla squadra il meglio di me come ho sempre fatto quando ho giocato qui e in tutte le altre squadre dove sono stato. Amo giocare a calcio, non mi piace guardare le partite da casa, mi piace giocarle, quindi per favore non credete a tutto quello che leggete perché non aiuta, offusca solo il mio nome e il nome del club".

I numeri di Di Maria

leggi anche

Di Maria salta 4 partite, Psg e Inter nel mirino

Sotto contratto con la Juventus fino al 30 giugno 2023, Di Maria ha collezionato finora solo 7 presenze con la maglia bianconera (per un totale di 333 minuti in campo), rallentato dagli infortuni che lo hanno costretto a saltare ben sette partite tra campionato e Coppa Italia, oltre alle due giornate di squalifica dopo il rosso rimediato contro il Monza. L'ultima partita giocata dal Fideo risale all'11 ottobre quando la squadra di Max Allegri ha perso 2-0 in casa del Maccabi Haifa. Di Maria attualmente è fermo per una lesione di basso grado del bicipite femorale della coscia destra e potrebbe tornare a disposizione o per la sfida contro il Psg del prossimo 2 novembre o, quattro giorni dopo, per Juve-Inter.