12 gennaio 2018

Calciomercato Manchester United, Mourinho apre a Sanchez e a Conte: "Per lui solo disprezzo. Storia chiusa"

print-icon

L'allenatore del Manchester United ha parlato in conferenza stampa di Alexis Sanchez, oggetto del desiderio dei 'Red Devils'. Pur non sbottonandosi, Mourinho ha lasciato intendere che una trattativa c'è eccome. Poi chiude il botta e risposta con Conte: "Solo disprezzo, per questo la storia è chiusa"

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

Il match contro lo Stoke City all’orizzonte, il mercato in primo piano con un Alexis Sanchez nel mirino. Il Manchester United si prepara alla sfida di lunedì, ma non smette di tenere d’occhio l’attaccante cileno, per il quale ha compiuto un'accelerata repentina utile per mettersi alle spalle i cugini del Manchester City. Un derby a colpi di milioni che fa felice sia il giocatore che l’Arsenal, arresosi all’idea di perderlo comunque alla scadenza del suo contratto fissata a giugno. Intervenuto in conferenza stampa, Josè Mourinho non si è comunque sbottonato sulla vicenda, facendo comunque trapelare un interesse vivo e reale: "Riguardo ad Alexis Sanchez non dico una parola, l'unica cosa che posso dire è che è un grandissimo giocatore, oltre che è un giocatore dell'Arsenal e che non dovrei dire molto più di questo. Il Manchester United non crede molto al mercato dei trasferimenti di gennaio ma ci sono alcuni giocatori nel mondo del calcio che se hai la possibilità di firmarli, devi provare".

Disprezzo per Conte

Non poteva mancare poi l'ennesima stoccata ad Antonio Conte, con il quale l'allenatore portoghese ha dato vita negli ultimi giorni ad un duro botta e risposta: "Penso che quando una persona insulta un'altra, è normale che si aspetti una risposta. Si può ricevere disprezzo o anche silenzio. La prima volta che Conte mi ha insultato ha avuto una risposta, una risposta che so che ha toccato il punto in cui si sente davvero ferito. Poi mi ha insultato per la seconda volta ma, adesso cambio registro e mi affido al disprezzo e per me il disprezzo significa fine della storia".

Scontro Mourinho-Conte, le tappe della vicenda

Ibra rientra a fine gennaio

Infine, Mourinho svela le condizioni di Ibrahimovic e la data del suo ritorno in campo: "Ha lottato come una tigre come se gli piacesse dire che vuole tornare in campo, come ha fatto. Stava cominciando a giocare con continuità, ha anche iniziato da titolare, ma non aveva buone sensazioni. Si è consultato con altri dottori e siamo arrivati alla conclusione di fermarci. Quando si sentirà davvero bene tornerà a lavorare con il gruppo verso fine gennaio-inizio febbraio. Speriamo che le sue sensazioni siano migliori così da averlo con noi il prima possibile".

Calciomercato 2018, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Sanchez: "United un sogno: voglio vincere tutto"

Arriva la Yamaha: domani svelata in LIVE streaming

Aus Open: impresa Edmund vs Dimitrov, è semifinale

Calciomercato: tutte le trattative di oggi LIVE

Atlanta scappa via nel finale, 11 punti per Beli

Aus Open, Mertens fa fuori Svitolina: è semifinale

Cousins mostruoso, New Orleans vince al doppio OT

Houston supera Miami, Bucks ok dopo il cambio

Caos Cavs: i compagni prendono di mira Kevin Love

Kuzminskas allo scadere, l'Olimpia batte Cremona

La Juve non molla il Napoli, Genoa battuto 1-0

I PIU' VISTI DI OGGI