user
18 gennaio 2018

Calciomercato, Arsenal: accordo con Aubameyang, tensione in casa Borussia Dortmund

print-icon
aub

Pierre-Emerick Aubameyang (foto getty)

Intesa raggiunta tra i londinesi e l'attaccante, sulla base di un contratto da 10 milioni di euro all'anno fino al 2021. Intanto duro l'attacco del direttore sportivo Zorc contro Arsène Wenger, colpevole di essersi scoperto troppo parlando di un tesserato del BVB

CALCIOMERCATO - TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

Matrimonio vicino, quello tra Pierre-Emerick Aubameyang e il Borussia Dortmund. Il giocatore, infatti, avrebbe raggiunto un’intesa di massima col club londinese, per un contratto di tre anni e mezzo, quindi valido sino al 2021, con l’opzione per prolungarlo di un’altra stagione. Il tutto a 10 milioni di euro netti all’anno. Sarebbe il gabonese, dunque, a sostituire il vuoto lasciato prima da Theo Walcott, ieri passato ufficialmente all’Everton, e quello che con ogni probabilità lascerà Alexis Sanchez, sempre più vicino al passaggio al Manchester United. Dunque, un giro di attaccanti che potrebbe rivoluzionare le vesti di diverse grandi europee e che soprattutto metterebbe in condizioni difficili il Borussia Dortmund.

Lo sfogo di Zorc

Infatti, i tedeschi stanno vivendo una delle stagioni più complesse dell’ultimo periodo in termini di risultati. E chiaramente perdere il miglior giocatore della rosa in un momento così delicato potrebbe peggiorare in modo decisivo il resto della stagione. Intanto, in attesa di capire quali siano gli sviluppi nella trattativa, con l’Arsenal che potrebbe strappare l’attaccante per 60 milioni di euro, il direttore sportivo dei gialloneri Michael Zorc ha attaccato duramente i londinesi: “Riteniamo che sia una mancanza di rispetto parlare così di altri giocatori. Non abbiamo ancora avuto contatti con l’Arsenal. Pensiamo che il signor Wenger debba concentrarsi di più sulle prestazioni dei giocatori che ha a disposizione”. Aubameyang non è stato convocato per la partita con l’Hertha Berlino. “Si allenerà a Dortmund, abbiamo l’impressione che abbia la mente occupata da altri pensieri e non sia del tutto concentrato sul Borussia. E’ una situazione complessa” ha proseguito Zorc. L’allenatore, Peter Stoger, gli ha lanciato qualche messaggio: “Finché non verrà ceduto, continuerà ad essere il giocatore intorno al quale far girare la squadra. Anche se so che le cose non sempre vanno come vorremmo”.

Calciomercato 2018, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

De Canio: "Il derby ha una dimensione diversa"

Brescia, Boscaglia: "Punto che ci soddisfa"

Nadal-Nishikori, la finale che sorprende a metà

Davis e Holiday sopra quota 40: 4-0 Pelicans

Vacchi lancia "Love", la hit con i calciatori

Nuovo caso Marquez: ecco il perché della penalità

Mou: "Champions? La Roma può, ma non è Triplete"

De Zerbi: "Vittoria che resterà nella storia"

Gattuso: "Squadra senz'anima, una figuraccia"

Marquez penalizzato, la 1^ casella passa a Vinales

MotoGP, la griglia di partenza del GP di Austin

I PIU' VISTI DI OGGI