user
05 ottobre 2018

Manchester United, Pogba ai ferri corti con Mourinho: Neymar lo chiama al Paris Saint-Germain

print-icon

Venuto a conoscenza della difficile situazione che vive Pogba al Manchester United, Neymar lo ha contattato telefonicamente per provare a convincerlo a trasferirsi al Paris Saint-Germain. Una trattativa non facile, sia per i costi eccessivi che per la folta concorrenza

IBRA: "IO AL MILAN, TUTTO IL MONDO MI VUOLE"

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Fuoriclasse, leader e adesso anche intermediario di mercato. Si tratta di Neymar, che sta provando in tutti i modi a convincere Paul Pogba a trasferirsi a Parigi. La situazione non idilliaca che vive il centrocampista francese al Manchester United avrebbe definitivamente convinto il brasiliano a rompere gli indugi, telefonando all'ex Juventus per indurlo ad accettare la corte del Paris Saint-Germain. Secondo quanto riportato da Goal, i due si sarebbe sentiti a settembre per discutere di eventuali piani per il futuro, un'occasione sfruttata dal brasiliano per affondare il colpo. La richiesta di Neymar a Pogba sarebbe stata esplicita, cioè tornare nella sua città natale. Già ai tempi del Barcellona il fuoriclasse verdeoro aveva provato a convincere Pogba a trasferirsi in blaugrana, ma il francese decise di volare in Inghilterra una volta lasciata la Juventus, preferendo vestire la maglia del Manchester United.

Un affare complicato

Una trattativa che non si preannuncia affatto facile per il Paris Saint-Germain, costretto a sborsare un’ingente somma di denaro per arrivare a Pogba, come accaduto per Neymar e Mbappé. L’acquisto del francese però consentirebbe alla squadra di compiere un ulteriore salto di qualità, permettendo a Cavani e soci di aumentare le proprie chances di vincere la Champions League. Oltre al fattore economico, c’è da vincere anche la concorrenza di altri club interessati a Pogba: uno su tutti il Barcellona, che farebbe carte false per portare in Spagna il centrocampista campione del mondo.

La lite con Mou

L’avventura al Manchester United di Paul Pogba sembra essere arrivata al capolinea, il rapporto con Mourinho è ormai ai minimi storici e gli ultimi accadimenti lo confermano. Prima la decisione dello Special One di privare il francese dei gradi di vice-capitano, poi il duro rimprovero davanti alle telecamere avvenuto durante un allenamento. Segnali di insofferenza che spingono Pogba sempre più lontano dai 'Red Devils', ormai costretti a prendere una decisione per il bene dell’ambiente. Chi sarà il sacrificato? A deciderlo sarà il mercato…

Calciomercato 2018, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI