Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
05 dicembre 2018

Dagli USA: Beckham vuole Neymar per il suo Miami

print-icon

Secondo quanto riportato da USA Today, l’ex campione di Manchester United e Real Madrid vorrebbe portare l’attaccante brasiliano al Club Internacional de Futbol Miami, società che nel 2020 debutterà in MLS. Già in passato si era parlato di un interesse di Beckham per Messi

BECKHAM SOGNA MESSI PER IL SUO INTER MIAMI

GRIEZMANN: "SE BECKHAM MI VUOLE, ANDRO' A MIAMI"

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Nessun ritorno al Barcellona, nemmeno un possibile trasferimento ai più grandi club europei: il futuro di Neymar potrebbe essere negli Stati Uniti. E nemmeno in una squadra qualunque. A lanciare la clamorosa bomba è stato USA Today, che ha sostenuto con forza la tesi secondo cui David Beckham, proprietario del Club Internacional de Futbol Miami (Inter Miami, ndr) vorrebbe portare l’attaccante brasiliano in MLS. Ambizioni forti quelle dell’ex campione di Manchester United e Real Madrid per la sua società, che farà il suo esordio nel massimo campionato americano nel 2020. Per quella data, secondo quanto riportato dal quotidiano statunitense, Beckham starebbe studiando la possibilità di far firmare Neymar, che diventerebbe la stella assoluta del suo Miami. Seppure i contatti sarebbero ancora fermi ad una fase iniziale, secondo USA Today la volontà di acquistare Neymar da parte di Beckham sarebbe reale. Tutta da valutare, invece, la reale fattibilità dell’affare: se è vero che Neymar potrebbe lasciare il Paris Saint Germain, appare parecchio complicato pensare che il brasiliano possa accettare l’ipotesi MLS. Ma intanto Beckham, stando a quanto riportato dalla fonte statunitense, continua a sognare.

L’idea Messi e l’"offerta" di Griezmann

Ma Neymar non sarebbe l’unico campione finito nel mirino di Beckham per il suo Inter Miami. Già in passato, infatti, si era parlato di un sogno chiamato Lionel Messi per l’ex Spice Boy, che sembrerebbe avere tutta l’intenzione di mettere in piedi una franchigia iper competitiva per la MLS. Quella relativa all’attaccante argentino sarebbe un’idea venuta a Beckham, al quale piacerebbe vedere il numero 10 del Barcellona nella sua squadra magari a fine carriera. Chi, a proposito di fine carriera, si era invece proposto a Beckham è Antoine Griezmann, che nel corso di un’intervista rilasciata a L’Equipe aveva parlato dei suoi ultimi anni sui campi da gioco: "Se Beckham mi vuole nel suo club, allora andrò a giocare lì. Voglio chiudere la mia carriera negli Stati Uniti: - aveva detto l’attaccante dell’Atletico Madrid -mi piacerebbe Miami, anche se pure Los Angeles non sarebbe male".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI