Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
11 gennaio 2019

Sarri: "Higuain? Chelsea conosce mie idee di calciomercato. Voglio 2 attaccanti"

print-icon

L'allenatore italiano torna a parlare dei possibili rinforzi per il mercato di gennaio: "Higuain? Il club conosce le mie idee, servono due giocatori. Ma come sapete non sono coinvolto in prima persona nella campagna acquisti".

Fino al 31 gennaio tutte le sere su Sky Sport Football e Sky Sport 24 "Calciomercato l'Originale", con Bonan, Di Marzio e Fayna

MERCATO LIVE: LE TRATTATIVE DEL 12 GENNAIO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Far indossare la maglia del Chelsea a Gonzalo Higuain. E' questo uno degli obiettivi per il mercato di gennaio di Maurizio Sarri, che non ha mai nascosto la stima per l'attaccante argentino oggi al Milan e vero e proprio desiderio di mercato dell'allenatore ex Napoli. "Non sono coinvolto nelle questioni del  mercato, ovviamente ho parlato col club che sa benissimo la mia opinione. A mio avviso servono due giocatori ma tutto dipende dalla società. Non gestisco io in prima persona il mercato", le parole di Maurizio Sarri nella conferenza stampa alla vigilia del match di Premier League contro il Newcastle. Affermazioni che confermano ancora una volte le diverse vedute in tema di campagna di rafforzamento tra l'allenatore del Chelsea e la società londinese: Sarri infatti spinge per l'arrivo di Higuain, mentre la proprietà del club non è così convinta di effettuare un importante investimento per un calciatore over 30.

Sarri: "Hudson-Odoi? Il Bayern non ci rispetta. Fabregas, giusto che parta ma..."

Sarri che non ha poi nascosto la sua irritazione per le avances del Bayern Monaco nei confronti di Callum Hudson-Odoi, talento classe 2000 che tanto piace alla società tedesca: "Il Bayern non rispetta il nostro club. Non è professionale il fatto che dica di volere CallumHudson-Odoi, perché è sotto contratto con il  Chelsea", ha proseguito l'allenatore italiano. Che ha poi parlato così della situazione Fabregas: "Sapete bene come la penso, credo che Cesc debba andare. In questo momento, per la sua condizione mentale, non è in grado di giocare. Mi serve un suo sostituto, ma non voglio trattenere un giocatore come Cesc se è infelice", ha concluso Sarri.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI