Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
21 maggio 2019

Emery, il retroscena su Mbappé: "L'abbiamo convinto a venire al PSG, lui voleva il Real"

print-icon

L'ex allenatore del PSG ha raccontato un aneddoto riguardante la stella francese, che ha lanciato dei messaggi al suo club nelle ultime ore: "Voleva andare al Real a occhi chiusi, ho parlato con lui e suo padre e grazie al club li abbiamo convinti"

CALCIOMERCATO, MBAPPE' AL PSG: "VOGLIO PIU' RESPONSABILITA', QUI O ALTROVE"

PSG CAMPIONE, LE FOTO DELLA FESTA

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NEWS

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Kylian Mbappé avrebbe potuto giocare nel Real Madrid nell'estate 2017. Parola dell'ex allenatore del PSG Unai Emery, che ha allenato la stellina francese nella scorsa stagione. Oggi guida dell'Arsenal che il 29 maggio giocherà contro il Chelsea la finale di Europa League, Emery ha raccontato ai microfoni della trasmissione El Larguero, in onda su Cadena Ser, un aneddoto riguardante l'arrivo nel club francese dell'attaccante classe 1998, acquistato due anni fa dal Monaco per 180 milioni di euro. "Mbappé voleva andare al Real Madrid a occhi chiusi, c'era anche il Barcellona che premeva per lui – ha spiegato Emery – così ci siamo fatti forza e ho parlato con lui e suo padre. Gli abbiamo spiegato che c'era un progetto basato su calciatori forti e uno zoccolo duro di calciatori francesi, poi il PSG ha anche saputo rispondere adeguatamente alle richieste economiche di Kylian. Tutti insieme siamo riusciti a convincerlo della bontà del progetto". Radici di un percorso che in due anni ha visto Mbappé giocare 85 partite e segnare 59 reti con il club, vincendo due volte la Ligue 1, una Coppa di Francia e una Supercoppa nazionale. Le parole di Emery sono di stretta attualità nelle ore in cui Mbappé ha spiegato che per lui è arrivato "il momento di assumermi più responsabilità, al PSG o magari altrove con un nuovo progetto", alimentando rumors circa un possibile addio al calcio francese in estate. Alla finestra, in attesa, c'è sempre il Real Madrid, pronto ad approfittare del malcontento del campione del Mondo, intenzionato a non vivere un'altra stagione in chiaroscuro in Champions League, competizione in cui quest'anno il PSG si è fermato agli ottavi di finale.

(Getty)

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI