Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
19 giugno 2019

Neymar, il PSG chiede 300 milioni per la cessione: l'indiscrezione dalla Francia

print-icon

Secondo Le Parisien, il club parigino avrebbe stabilito la cifra per la cessione del brasiliano: sarebbe un nuovo record per il calcio mondiale dopo i 222 milioni pagati per portarlo in Francia dal Barcellona

PSG, IL MESSAGGIO DI AL-KHELAIFI: "BASTA COMPORTAMENTI DA STAR"

DAL BRASILE: "NEYMAR VICINO AL RITORNO AL BARCELLONA"

NEYMAR, CONFERMATA LA SQUALIFICA DI 3 TURNI IN CHAMPIONS LEAGUE

Sky Calcio: Serie A TIM 7 partite su 10 ogni turno

Se cessione sarà, accadrà in cambio di una cifra record. Il PSG ha deciso di vendere Neymar per non meno di 300 milioni di euro. Ad annunciarlo è il quotidiano Le Parisien, che spiega come il club parigino abbia deciso di prendere in esame per l'eventuale addio del fuoriclasse brasiliano un'offerta ben più alta della cifra record versata due anni fa, pari a 222 milioni, per acquistarlo dal Barcellona. Una valutazione che da un lato suona come un'apertura all'addio, ma dall'altro stringe – e non poco – il cerchio delle pretendenti al 27enne cresciuto nel Santos. Acquistarlo, infatti, significherebbe stabilire un nuovo primato nel calciomercato mondiale. 

Nel 2019, Neymar ha vissuto mesi complicati e condizionati da infortuni e squalifiche (è fresca la conferma dello stop di tre turni in Champions League per i suoi attacchi alla squadra arbitrale dopo PSG -Manchester United 1-3) e nel biennio trascorso all'ombra della Torre Eiffel ha messo insieme 51 reti in 58 partite, vincendo due volte la Ligue 1 oltre a una Coppa di Francia, una Supercoppa nazionale e una Coppa di Lega. Ora il brasiliano è ai box per un infortunio alla caviglia destra che l'ha costretto a saltare la Copa America, ma per lui si preannuncia un'estate da protagonista.

Che sarebbe stata un'estate diversa lo sceicco Nasser Al-Khelaifi, proprietario del PSG, lo aveva lasciato intendere nel corso di un'intervista rilasciata a France Football: "I giocatori devono assumersi le proprie responsabilità, più di prima dovranno aver un atteggiamento completamente diverso e lavorare di più". Un messaggio rivolto a tutti, che aveva lasciato presagire importanti novità a Parigi. Ora due potrebbero essere i club interessati all'evoluzione della situazione: il Barcellona, dove il brasiliano classe 1992 ha già giocato per quattro stagioni dal 2013 al 2017, e il Real Madrid, che sembrerebbe più interessato all’acquisto di Mbappé, dichiarato però "incedibile al 200% dalla proprietà qatariota. Insomma, Neymar non è più incedibile e il suo procuratore Pini Zahavi è da tempo al lavoro in Spagna per sondare le candidature delle possibili acquirenti.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI