29 maggio 2017

Sampdoria, ore di riflessione per il futuro di Schick: le ultime

print-icon
schick_getty

Patrik Schick, attaccante classe 1996 della Sampdoria (Getty)

Il calciatore ceco sta prendendo una decisione definitiva e vorrebbe indossare sin da subito la maglia dello suo nuovo club. Inter e Borussia Dortmund (oltre alla Juventus) rimangono alla finestra, il giocatore vorrebbe trovare spazio per esprimere le sue qualità

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Terminata la stagione con la sconfitta casalinga contro Napoli, la Sampdoria ha chiuso la sua annata al 10° posto in classifica. In attesa di ripartire nelle prossime settimane per preparare l'annata che verrà, come comunica la società attraverso il suo sito ufficiale, l'allenatore Marco Giampaolo ha ordinato nelle scorse ore il rompete le righe: "Dopo la partita con il Napoli la Sampdoria è ufficialmente in ferie. Non tutti i blucerchiati però hanno già prenotato le vacanze: alcuni di loro dovranno rispondere alle convocazioni delle rispettive nazionali e restare dunque allenati. L’appuntamento per tutti è fissato ai primi di luglio, quando si comincerà a preparare la nuova stagione".

Ore di riflessione

Prima del ritorno in campo, però molto accadrà anche sul versante calciomercato. Come ha detto lo stesso tecnico nel post partita nella giornata di ieri, la società dovrà decidere il futuro di alcuni giocatori al centro di situazioni "spinose" e Giampaolo si augura di non veder stravolta la rosa allenata in questa stagione; il nome più caldo in assoluto continua ad essere quello di Patrik Schick. L’attaccante ceco, arrivato nella scorsa estate in Italia e autore di ottime prestazioni in questa stagione, ha chiuso la sua annata con 35 presenze totali, 13 gol e 5 assist; il suo futuro dovrà essere definito nelle prossime settimane. Un profilo che piace e che viene osservato da numerose grandi squadre in Italia e all'estero.

Il ceco chiede spazio

La Juventus nelle scorse settimane ha fatto passi importanti puntando anche sulla presenza del connazionale Pavel Nedved in società; poi anche Inter e Borussia Dortmund si sono mosse per cercare di strappare il giocatore ai blucerchiati pagando la clausola da 25 milioni di euro. La palla ora passa allo stesso ceco, che sta decidendo la strada migliore per il futuro e che vorrebbe indossare subito la maglia del suo nuovo club - senza rimanere pertanto un anno in prestito alla Sampdoria. Importante in vista della decisione definitiva sarà la certezza di trovare lo spazio giusto per potersi esprimere e bisogna quindi capire se la Juventus potrà garantirgli le occasioni che il giocatore e il suo entourage chiedono. Ore di riflessione che continuano anche dopo la fine del campionato; terminate le vicende di campo iniziano quelle di mercato, con il nome di Schick che continua ad essere al centro delle trattative e dell'interesse di numerose società.

CALCIOMERCATO 2019, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky