Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
16 gennaio 2018

Hellas Verona, presentato Matos: "Qui con entusiasmo. Salvezza? Daremo il massimo"

print-icon
Ryder Matos - Hellas Verona

Ryder Matos, nuovo attaccante dell'Hellas Verona (ph. Grigolini - Photo Express)

L'attaccante brasiliano, arrivato all'Hellas dall'Udinese, si è presentato in conferenza stampa: "La strada per la salvezza è lunga e difficile, ma ce la metteremo tutta. Il Verona mi ha già cercato in estate, arrivo qui con grande entusiasmo"

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Ryder Matos è pronto a cominciare una nuova avventura. Dopo aver trovato poco spazio nell’Udinese in questa prima parte di stagione, l’esterno d’attacco brasiliano ha deciso di dire sì all’Hellas Verona, che ora vuole rilanciarlo in Serie A e farne un’arma utile per la salvezza. Il classe 1993 si è presentato nel pomeriggio in conferenza stampa, a pochi giorni dall’ufficialità del suo trasferimento in gialloblu: “Il Verona mi aveva già cercato in estate, ma l’Udinese aveva bloccato la cessione. Sono venuto qui con entusiasmo, sono pronto e ho molto da dimostrare. Spero di aiutare il Verona nel suo obiettivo. La persona che mi ha aiutato in carriera? Ci sono due uomini che devo ringraziare: Renato Buso, l'allora allenatore della Primavera della Fiorentina, e Montella sono state le persone più importanti per me nella mia carriera. Sono loro che mi hanno aiutato più di tutti perché è grazie a loro che sono cresciuto”, ha detto. Sul ruolo preferito, invece: “Esterno d’attacco o seconda punta. Le mie qualità sono la velocità e il dribbling. Ho parlato con Pecchia, mi piacerebbe giocare lì”.

"Verona grande piazza, la strada sarà lunga"

Sulla squadra, poi, così si è espresso l’ex Carpi: “Il Verona è una grande squadra, in Brasile è conosciuto da tutti. Sono stato accolto benissimo dai compagni, dal tecnico e dalla società. La salvezza? Non sarà facile raggiungerla, ma non è neanche impossibile. Ci crediamo tutti. La strada, però, è ancora lunga e due vittorie possono cambiare tutto. Come dice il mister: dobbiamo vincere e fare punti”. Nel prossimo weekend subito il Crotone, in una scontro diretto per puntare alle zone meno calde della classifica: “Sarà una partita importante per noi, il contributo dei tifosi sarà fondamentale. Bessa? Lui e Romulo mi stanno aiutando. Non ho parlato di mercato con Daniel, abbiamo parlato solo di Verona. Io sono personalmente molto motivato e darò il massimo per ottenere il nostro obiettivo. Vengo con entusiasmo e darò il mio massimo per aiutare la squadra. Secondo me ora comunque la strada è ancora lunga e sarà difficile, però la squadra è lì e dobbiamo, come ha detto il mister, vincere e fare più punti possibile”, ha concluso Matos.

Speciale calciomercato 2018: tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI