user
24 gennaio 2018

Calciomercato Inter, c'è il sì di Pastore: si cerca di convincere al prestito il PSG

print-icon

I nerazzurri devono convincere il PSG ad aprire al prestito con diritto di riscatto, ma adesso hanno un "alleato" in più: proprio Pastore, che ha dato la propria disponibilità al trasferimento in nerazzurro

L'INTER NON MOLLA PASTORE: INCONTRO CON L'AGENTE

CALCIOMERCATO, LE TRATTATIVE DI OGGI LIVE

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Inter-Pastore, c'è una possibilità. I nerazzurri non mollano l'argentino, anche se resta da convincere il Paris Saint-Germain a cederlo con la formula del prestito con diritto di riscatto. Ausilio e Sabatini, però, possono adesso contare su un "alleato" in più: è proprio Pastore, che ha dato la propria disponibilità al trasferimento. I nerazzurri dunque hanno il sì dell'argentino: una carta che Ausilio e Sabatini, che ieri hanno incontrato il procuratore di Pastore, Simonian, possono giocarsi con la dirigenza parigina. Questo non basta affinché la trattativa possa definirsi conclusa o in discesa, ma rappresenta un presupposto in più perché l'Inter possa convincere il Paris Saint-Germain ad un'apertura al prestito. Così come infatti l'Inter non vorrebbe acquistare Pastore definitivamente, il PSG non vuol saperne di non cederlo a titolo definitivo. Ma l'apertura del fantasista ex Palermo è sicuramente un aspetto da tenere presente e che potrà rivelarsi importante da qui al 31 gennaio.

Il mercato dei nerazzurri

Non solo Pastore, l'Inter resta vigile anche su Correa del Siviglia. Mentre dopo Lisandro Lopez, Sabatini potrebbe regalare a Spalletti un altro rinforzo in difesa: si stratta dell'esterno classe 1993 Guillhermo Varela del Penarol. Varela, uruguaiano ex giovanil del Manchester United, viene valutato 6 milioni di euro: da capire la fattibilità dell'operazione e soprattutto da limare la distanza sul prezzo. Sul fronte uscite, è stato trovato l'accordo per la cessione di Joao Mario al West Ham. La distanza tra domanda e offerta è stata limata e l'intesa è stata raggiunta sulla base di un prestito oneroso (secco) di 1.1 milioni di euro con diritto di riscatto libero. La cifra del riscatto non è stata ancora concordata e le parti ne riparleranno in futuro. Praticamente fatta per la cessione di Gabigol in prestito al Santos, mentre Vanheusden potrebbe essere prestato allo Standard Liegi.

CALCIOMERCATO 2018, TUTTI I VIDEO

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI