Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
30 gennaio 2018

Calciomercato Roma, Conte: "Dzeko non arriverà. Emerson? Non me lo ricordo"

print-icon
eme

L'allenatore pugliese chiude definitivamente la trattativa sul possibile passaggio del bosniaco del Chelsea. Poi su Emerson Palmieri aggiunge: "Ha fatto una stagione buona in Italia, ma non so se è pronto per giocare"

CALCIOMERCATO- TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

CALCIOMERCATO, IL PUNTO SULLE TRATTATIVE DELLA ROMA

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

“Dzeko è della Roma e penso continuerà ad essere un giocatore della Roma". Con queste parole Antonio Conte mette in maniera forse definitiva la parola fine alla trattativa tra i giallorossi e il Chelsea, mentre si appresta ad accogliere Emerson anche se confessa di non conoscerlo particolarmente. "Non ricordo Palmieri perché in Italia ha giocato solo lo scorso anno quando ha fatto una buona stagione con la Roma di Spalletti – aggiunte l’allenatore dei Blues nella conferenza stampa di vigilia alla gara col Bournemouth -. Poi ha avuto un brutto infortunio, si è rotto i legamenti e ora si sta riprendendo. Non so se è pronto per giocare, ma stiamo parlando di un giocatore di un'altra squadra in questo momento". Il brasiliano tuttavia passerà al Chelsea tra qualche ora. In mattinata infatti non si è allenato e ha svuotato l’armadietto a Trigoria, salutando i compagni e tutto lo staff. Svolte le visite mediche e apposta la firma sul contratto quadriennale sarà a disposizione dell’allenatore pugliese ex Juventus e sarà l’alternativa di Marcos Alonso sulla fascia sinistra. Ai giallorossi andranno 20 milioni più 8 di bonus. Per quanto riguarda Dzeko invece l’affare è saltato perché il bosniaco non ha trovato l’accordo con la società inglese. L’ultimo capocannoniere della Serie A voleva infatti l’ultimo grande contratto della sua carriera mentre Abramovich era disposto a offrire un contratto di breve durata, come ha sempre fatto ai calciatori che hanno superato i 30 anni. A questo punto Di Francesco avrà a disposizione ancora il suo attaccante e darà il tempo a Schick di entrare in forma e adattarsi agli schemi, mentre i Blues vireranno su Olivier Giroud, centravanti francese dell’Arsenal che sarà pronto a salutare i Gunners nel momento in cui quest’ultimi chiuderanno per Aubameyang.

Speciale Calciomercato 2018

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI