user
15 maggio 2018

Calciomercato Napoli: De Laurentiis aspetta Sarri, ma che suggestione Ancelotti

print-icon

Il presidente e l'allenatore del Napoli si incontreranno nelle prossime ore per parlare del futuro. La priorità di De Laurentiis resta Sarri, ma nel caso in cui il rapporto tra i due dovesse interrompersi, c'è l’obbligo di farsi trovare pronti: in una schiera di possibili sostituti c'è anche la suggestiva ipotesi Carlo Ancelotti, la cui fattibilità è però tutta da verificare

ANCELOTTI-NAPOLI: LE ULTIME NOTIZIE LIVE

TONELLI: "SCONFITTI, MA VINCENTI"

LA GIUSTA DISTANZA TRA JUVENTUS E NAPOLI

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Il futuro del Napoli passa dall’incontro che ci sarà nelle prossime ore tra Aurelio De Laurentiis e Maurizio Sarri. Il presidente e l’allenatore si daranno appuntamento a breve per un confronto aperto sulla stagione del Napoli, conclusa al secondo posto, con il sogno scudetto sfumato a poche giornate dal termine. De Laurentiis e Sarri tracceranno un bilancio del campionato, presentando ognuno le proprie considerazioni. L'incontro dovrebbe tenersi tra mercoledì e giovedì. Nella testa di De Laurentiis, così come nel cuore dei tifosi napoletani, la priorità è trattenere Sarri. Il rapporto tra l’allenatore azzurro e la città è davvero consolidato, con un amore reciproco che va oltre l’aspetto sportivo. Eppure, nel caso in cui il rapporto tra Sarri e il Napoli dovesse interrompersi, De Laurentiis ha l’obbligo di farsi trovare pronto. In una schiera di possibili sostituti, ci sono ipotesi apparentemente più fattibili (come Gasperini, Giampaolo, Simone Inzaghi o Emery) e altre sicuramente più suggestive. Tra i sogni di De Laurentiis è spuntata ultimamente anche l’ipotesi Carlo Ancelotti. È un nome che circola da settimane a Castel Volturno. De Laurentiis e Ancelotti si conoscono, hanno anche pranzato insieme nell’agosto 2017 in occasione dell’Audi Cup a Monaco di Baviera. Nel momento in cui si dovesse rompere il rapporto con Sarri, De Laurentiis (essendo una persona molto ambiziosa) si guarderà concretamente intorno in tutte le direzioni: tra i profili che valuta come ideali ci sono Conte e Ancelotti, che considera suoi amici. Ma se la pista Conte sembra impossibile da percorrere, per Ancelotti potrebbe aprirsi uno scenario imprevedibile, la cui fattibilità è tutta da verificare. Molto dipenderà anche dalla volontà dell’ex allenatore del Bayern Monaco di abbracciare una nuova sfida come quella di Napoli. Ancelotti, tra l’altro, non ha mai nascosto l’ipotesi di restare fermo per una stagione e al momento sta valutando diverse situazioni. Sicuramente un piccolo legame tra Ancelotti e il Napoli esiste già. È una curiosità, niente di più: nello staff di Ancelotti c’è anche il genero di Carlo, che è nato a Mondragone, ad appena un quarto d’ora di macchina da Castel Volturno.

Giampaolo: "Il Napoli? Nessuno mi ha chiamato"

Calciomercato, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI