Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
19 giugno 2018

Roma, in dirittura la trattativa con l'Inter per Nainggolan: triennale a 5 mln a stagione per il belga

print-icon

La società giallorossa e quella nerazzurra hanno trovato la quadratura del cerchio per quanto riguarda l'operazione Nainggolan, che ha già l'accordo economico con l'Inter. Parallelamente, Pastore ha l'intesa con la Roma per 4 milioni a stagione. Al Paris Saint-Germain ne andranno 24 per il suo cartellino

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

PASTORE-ITALIA, C'ERAVAMO TANTO ATTESI

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Radja Nainggolan e l'Inter, operazione ormai in dirittura d'arrivo. Gli ultimi nuovi contatti tra i nerazzurri e la Roma hanno portato ad una quadratura della trattativa, sempre più vicina alla fumata bianca. Il club milanese, d'accordo con i giallorossi, valuta il centrocampista belga 34-36 milioni, cifra che avrà una parte cash a cui si aggiungeranno alcune contropartite. Saranno 20-22 i milioni che l'Inter verserà nelle casse della Roma, che a sua volta poi potrà scegliere due giovani di proprietà del club di Suning. Uno è Zaniolo, che ha già un'esperienza tra i professionisti con l'Entella, l'altro potrebbe essere Pinamonti. La società di Pallotta aveva inizialmente chiesto Radu e Valietti, ma l'Inter li ha già promessi al Genoa. Tutto fatto anche per quanto riguarda l'accordo tra i nerazzurri e Nainggolan, il belga guadagnerà intorno ai 5 milioni di euro, stesso ingaggio che ha alla Roma, e firmerà un contratto fino al 2021, con eventuale opzione di un anno. 

Pastore-Roma, c'è l'accordo

Javier Pastore è sempre più vicino al ritorno in Italia, con la maglia della Roma. Gli ultimi contatti tra le parti avuti in giornata hanno confermato le buone sensazioni degli scorsi giorni, con il giocatore intenzionato al trasferimento e i giallorossi pronti ad accoglierlo. L’agente dell’argentino, Marcelo Simonian, è arrivato ieri a Milano e ha raggiunto l’intesa col club per un ingaggio da 4 milioni di euro a stagione più bonus, con un contratto di 4 o 5 anni. Una sensibile riduzione dello stipendio, dunque, per Pastore, che al Paris Saint-Germain ne percepiva sei con i relativi bonus. Ma come ha già fatto intendere nelle scorse ore, non è mai stata una questione economica, avendo già rifiutato offerte precedenti dal campionato cinese e dal West Ham, che sarebbero state con ogni probabilità più remunerative. Col PSG, che chiedeva 25 milioni bonus compresi, l’accordo è stato raggiunto a 24 ma senza bonus. Insomma, manca davvero poco alla formalizzazione e alle stesure dei contratti, che avverrà nei prossimi giorni.

Calciomercato, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI