user
22 luglio 2018

Calciomercato, il Milan ha chiesto Higuain alla Juventus

print-icon

Il nuovo responsabile dell'area tecnica rossonera ha chiesto informazioni sul Pipita all'ad della Juve. Nessuna offerta ufficiale, ma il primo tentativo per sondare le reali possibilità di una trattativa. Sull'argentino c'è anche il Chelsea

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Il nuovo Milan prova a prendere forma. Con la squadra rossonera passata nelle mani di Elliott, il primo passo è stato dare un calcio al passato rinnovando la propria dirigenza. L'obiettivo della nuova proprietà in vista della prossima stagione è tornare nell'Europa che conta, centrando quindi la qualificazione alla Champions League. Per farlo i volti nuovi della società, con Leonardo in primis, stanno puntando in particolare a rafforzare il reparto offensivo, punto debole della passata annata con le deludenti prestazioni di Kalinic e André Silva, a segno complessivamente 8 volte nel campionato italiano da poco terminato. Il grande nome su cui si sta lavorando è Gonzalo Higuain e domenica c'è stato un primo contatto esplorativo tra il nuovo responsabile dell'area tecnica e Beppe Marotta. Un messaggio da parte di quest'ultimo per fare l'in bocca al lupo al brasiliano per il recente incarico e anche una prima occasione per iniziare a sondare la disponibilità a cedere il Pipita. Con l'arrivo di Cristiano Ronaldo in bianconero lo spazio in campo per l'argentino è destinato infatti a ridursi notevolmente, ma a convincere l'ad a fare a meno dell'attaccante ex Napoli potrebbe essere anche la natura economica dell'operazione che consentirebbe ai campioni d'Italia di rientrare, almeno parzialmente, della spesa fatta per CR7. Sul giocatore non c'è soltanto il Milan. Higuain piace infatti anche al Chelsea del suo ex allenatore, Sarri, ma i Blues fino a questo momento non hanno ancora tentato nessun affondo. Ecco perché il club rossonero vorrebbe approfittare di questo spiraglio ancora aperto e cercare di intavolare una trattativa con la speranza di chiudere al più presto. La chiave potrebbe essere proprio l'ingresso di Leonardo nello staff dirigenziale, una pedina fondamentale per convincere il 30enne di origini francesi e ricevere il placet da Marotta a vendere uno dei suoi gioielli a una rivale italiana. L'eventuale acquisto sarebbe comunque legato alla cessione di almeno uno dei due centravanti citati precedentemente e attualmente presenti nella rosa di Gattuso, considerando scontata la permanenza di Cutrone.

Kalinic, l'Atletico è stufo di aspettare

Chi ha maggior mercato in questa fase tra André Silva e Kalinic è senza dubbio il croato, escluso in corso d'opera durante l'ultimo Mondiale che ha visto la Nazionale di Dalic arrivare fino a una storica finale, poi terminata con il 4-2 a favore dei francesi. L'ex punta viola interessa in particolare in Liga, dove si sono mosse Siviglia e Atletico Madrid. I Colchoneros non si sono fermati a un semplice approccio, ma sono andati molto avanti nell'affare. Accordo trovato subito con il calciatore, ma non con il Milan, nonostante la differenza tra richiesta e offerta, che si aggira sui 20 milioni, non sia poi così ampia. Il club vincitore dell'ultima Europa League sta perdendo la pazienza nelle ultime ore ed è pronto ad abbandonare la pista, tanto che ha già sondato il terreno per un altro attaccante, Giroud, fresco campione del mondo e negli ultimi 6 mesi al Chelsea di Antonio Conte. Un rallentamento della trattativa con Kalinic che, se diventasse definitivo, potrebbe di conseguenza bloccare il mercato dei rossoneri in entrata.

Calciomercato, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI