Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
28 luglio 2018

Sampdoria, Obiang in arrivo. Idea Tonelli, ore di riflessione per Pjaca

print-icon

Molto attiva la Sampdoria in questa fase del calciomercato. A centrocampo è fatta per il ritorno di Obiang: affare da 9 milioni più bonus. In difesa piace Tonelli, mentre Pjaca riflette sulla destinazione. Defrel si presenta: “Voglio andare in doppia cifra e centrare l’Europa”

SAMP, UFFICIALE L'ARRIVO DI DEFREL

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Mercato in fermento, per la Sampdoria, che si muove in ogni reparto del campo per rinforzare la rosa a disposizione di Marco Giampaolo. A centrocampo è fatta per l’arrivo di Pedro Obiang, che tornerà alla Sampdoria dopo l’esperienza al West Ham, dove ha giocato per tre stagioni. Affare da 9 milioni di euro (7+2, con altri 2 di bonus), prestito con obbligo di riscatto. Sempre vivo l’interesse per Lorenzo Tonelli, su cui c’è anche il Cagliari. Il Napoli ha fissato il prezzo: 1,5 milioni per il prestito e 7-7,5 per il riscatto, possibilmente obbligo; condizioni abbastanza rigide, per cui se i blucerchiati non si avvicinassero molto a questa richiesta non ci sarebbero margini per la trattativa. In attacco, era stato proposto Jonathan Calleri, reduce da una stagione al Las Palmas in prestito, ma dopo una giornata di riflessione la Samp ha scelto di non cominciare nessun discorso di mercato per lui. Per questo, potrebbe riavvicinarsi Marko Pjaca. I blucerchiati sarebbero la soluzione preferita dalla Juventus, perché disposti a comprare a titolo definitivo il giocatore, mentre la Fiorentina sarebbe la destinazione preferita dal croato. I viola tuttavia sono disposti soltanto ad un prestito con diritto di riscatto, formula che non convince i vertici bianconeri. Nelle ultime ore, ferma restando la preferenza espressa, Pjaca sta valutando meglio l’opzione Sampdoria, dopo aver respinto l’interesse del Leicester. Le parti si riaggiorneranno.

Defrel: "Europa e doppia cifra"

Intanto, a proposito di nuovi acquisti, Gregoire Defrel ha raggiunto la squadra nel ritiro di Ponte di Legno. L’attaccante francese arriva dalla Roma ed è subito carico per questa nuova avventura, dopo le difficoltà incontrate nella passata stagione. “Penso di giocare 20-30 minuti contro il Parma in amichevole. È stato difficile l'anno scorso per me, ora è stata un po' lunga la trattativa ma voglio far bene e farmi trovare pronto. Il nostro mestiere è fatto anche di questi momenti, io non voglio cercare alibi. Ora sono un po' incazzato perché voglio tornare ad essere com'ero prima. A Cesena giocavamo con due punte e un trequartista, ma c'era un'attenzione tattica minore. Speriamo di poter fare belle cose” ha detto, intervistato da Sky Sport. Il giocatore ha le idee chiare, specialmente per quelli che possono essere gli obiettivi di squadra e personali. “Di Francesco è stato molto importante per i movimenti dell'attaccante, ora porto tutto questo qui e ho altro da apprendere da Giampaolo: sono pronto. È bello per un attaccante arrivare in doppia cifra, sarò contento solo se vado oltre dieci reti. Ho visto subito che il derby è molto sentito qui. L'Europa penso che sia un obiettivo raggiungibile con questa squadra, io ce l'ho già fatta con il Sassuolo e penso che sia possibile anche qui” ha concluso Defrel.

Calciomercato, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI