Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
19 gennaio 2019

Calciomercato Juventus, previsto incontro con l'agente di Ndombele del Lione: il profilo

print-icon

La Juve ha programmato un vertice con il Lione per parlare di Ndombele, centrocampista classe 1996 che piace alla dirigenza bianconera. Ecco i suoi numeri e le sue caratteristiche. Fino al 31 gennaio tutte le sere su Sky Sport Football e Sky Sport 24 "Calciomercato, L'Originale", con Bonan, Di Marzio e Fayna

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE NEWS DI OGGI

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

JUVE, STURARO TORNA AL GENOA. PREZIOSI VUOLE ANCHE PJACA

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Aaron Ramsey, ma non solo. La Juventus continua a guardare con attenzione al futuro, per programmare al meglio quella che sarà la prossima stagione. E gli occhi sono caduti ancora una volta su un centrocampista, che potrebbe diventare parte di una semi-rivoluzione della mediana bianconera: si tratta di Tanguy Ndombele, classe 1996 che a Lione sta facendo vedere ottime cose. Il franco-congolese è uno dei primi nomi sulla lista del direttore sportivo Paratici ed è stato programmato un incontro con l’agente del giocatore per la prossima settimana, per cercare di strappare un accordo preliminare alla trattativa con il club di Ligue 1.

Chi è Ndombele

22 anni, Ndombele potrebbe essere parte del centrocampo bianconero del futuro. Passato al Lione la scorsa estate per soli 8 milioni (giocava nell’Amiens, ndr), ora ne vale già molti di più. E non è un caso che per lui si siano già mossi i top club europei, Juventus compresa. Il classe 1996 in questa stagione è stato pressoché sempre titolare nell’undici di Bruno Genesio, che lo ha utilizzato nel suo ruolo naturale davanti alla difesa, nella maggior parte delle occasioni in una linea a due. Ndombele si presenta come un centrocampista moderno, dotato non solo di atletismo e corsa ma anche di grande tecnica, doti che gli hanno permesso di segnare 2 gol (entrambi in Champions, nei due match con l’Hoffenheim) e servire 5 assist in stagione. La sua presenza costante intorno al campo fa di lui una pedina preziosa, che può essere utile in tutte le fase di gioco. Forte nel contenimento, è anche il dribblatore che non ti aspetti: è al momento il secondo migliore della Ligue 1 in questo specifico campo, con l’80% dei dribbling riusciti. Numeri che, forse, predicono la possibilità di vederlo anche utilizzato in zona più avanzata, cosa che Genesio non ha però ancora provato.

Juve, lavoro anche sugli esterni

La Juve sta anche lavorando per completare anche il quadro degli esterni. Leonardo Spinazzola, nonostante le resistenze bianconeri, potrebbe lasciare Torino, con il Bologna che non molla la presa e insiste per averlo. Trattativa aperta, come dimostra anche l'incontro tra le parti avvenuto nella giornata di giovedì. La dirigenza juventina vorrebbe però nel caso cautelarsi prima di dare l'ok definitivo alla sua partenza: le alternative al giocatore sarebbero Emerson Palmieri (per cui il Chelsea non accetta l’idea del prestito) e Matteo Darmian, con lo United che potrebbe trattare sulla base di un prestito con diritto di riscatto.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI