Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
20 gennaio 2019

Calciomercato Juventus, le ultime notizie sulle trattative bianconere: Ramsey, Isco, Ndombele

print-icon

Dopo la firma di Ramsey per giugno, i bianconeri al lavoro sempre per l'estate: nel mirino Isco, Ndombele e Romero. Higuain al Chelsea, il Genoa su Pjaca. Su Spinazzola c'è il Bologna, ma prima serve il sostituto. Tutte le trattative di calciomercato della Juventus

Fino al 31 gennaio tutte le sere su Sky Sport Football e Sky Sport 24 "Calciomercato l'Originale", con Bonan, Di Marzio e Fayna

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Dalle operazioni programmate come quella che ha portato alla firma di Aaron Ramsey per la prossima stagione a quelle improvvise dettate dall'evolversi del mercato, 'caso-Higuain' su tutti: Juventus nuovamente protagonista in questa sessione invernale di trattative, con bianconeri che lavorano con grande attenzione in vista di giugno. Oltre ad aver già chiuso per l'arrivo a parametro zero di Ramsey, il direttore sportivo Fabio Paratici tiene vivi i contatti con l'entourage di Isco, grande obiettivo per la prossima estate. Sempre per la Juventus del futuro, occhi sul talento di Tanguy Ndombele, centrocampista classe 1996 del Lione. Per gennaio, attenzione all'evolversi della situazione Spinazzola: sul giocatore spinge forte il Bologna, ma prima di dare l'ok alla cessione del giocatore la Juventus vuole avere in mano il sostituto e i nomi sul taccuino degli uomini mercato bianconeri sono quelli di Emerson Palmieri del Chelsea e di Matteo Darmian del Manchester United.

Higuain al Chelsea. Genoa in pressing su Pjaca

La voglia di Chelsea di Gonzalo Higuain ha portato la Juventus a risedersi al tavolo delle trattative per discutere del futuro del Pipita, ceduto solo sei mesi fa al Milan con la formula del prestito oneroso (18 milioni) con diritto di riscatto (36 milioni). L'attaccante argentino lascerà Milanello a gennaio per volare a Londra dove lo attende il Chelsea di Maurizio Sarri: prestito con diritto di riscatto fino al termine della stagione e accordo che si rinnoverà obbligatoriamente al raggiungimento di determinate condizioni per altri 12 mesi, questa l'intesa raggiunta tra i bianconeri e il club londinese. Il trasferimento di Higuain al Chelsea porterà con ogni probabilità Krzysztof Piatek al Milan, con il Genoa però che per far concludere positivamente il giro di attaccanti spinge con la Juventus per avere fin da subito Marco Pjaca, attaccante esterno di proprietà dei bianconeri ma attualmente in prestito alla Fiorentina dove però non sta trovando molto minutaggio. Ed è proprio la resistenza della società viola al momento lo scoglio più grande nell'affare.  

Asse col Genoa: da Sturaro a Romero fino a Zurkowski

Pjaca ma non solo, l'asse di mercato Genoa-Juventus è sempre più caldo. Mancano ancora pochissimi dettagli prima dell'ufficialità, ma i due club hanno definito il ritorno in rossoblù di Stefano Sturaro: il centrocampista classe 1993 passa alla corte di Prandelli in prestito con diritto di riscatto  Nei colloqui per Sturaro, la Juventus ha gettato le basi per portare a Torino nella prossima stagione il difensore argentino classe 1998 Romero, grande protagonista in questa prima parte di campionato: discorso tra le parti che comunque verrà approfondito successivamente, con i bianconeri che hanno ribadito l'interesse per il calciatore. Genoa e Juventus inoltre potrebbero portare a termine in sinergia l'operazione Szymon Zurkowski, centrocampista classe 1997 del Górnik Zabrze: un anno e mezzo in rossoblù per il giocatore, poi il trasferimento in bianconero. Costo complessivo dell'affare tra i 3.5 e i 4 milioni di euro. Il giocatore, però, prima di dire definitivamente 'sì' vorrebbe avere la certezza di arrivare alla Juventus nel futuro.

Ramsey-Isco-Ndombele: la Juve guarda al futuro

Una trattativa andata avanti per settimane sottotraccia, poi lo scatto decisivo e la firma sul contratto già arrivata: a partire dal prossimo mese di giugno, Aaron Ramsey sarà un giocatore della Juventus. Il centrocampista gallese classe 1990 lascerà l'Arsenal a parametro zero e si legherà al club del presidente Agnelli che gli ha garantito uno stipendio da circa 8 milioni di euro netti a stagione. Il calciatore ha già svolto le visite mediche in una clinica privata vicino a Madrid, siglando successivamente l'accordo che lo legherà alla Juventus per le prossime stagioni a partite da giugno. Ramsey ma non solo, perché la Juventus tiene vivi i contatti con l'entourage di Isco: i segnali che arrivano da Madrid confermano una rottura tra lo spagnolo e l'ambiente Real, con i bianconeri che sperano che la prossima possa essere l'estate giusta per portare in Italia un giocatore che piace da oltre 5 anni. Attenzione però alla concorrenza del City. Nelle idee della Juventus del futuro c'è anche Tanguy Ndombele, centrocampista classe 1996 del Lione: il calciatore piace tantissimo a Paratici che lo ha messo ai primi posti della sua lista di talenti da monitorare e nei prossimi giorni gli uomini mercato bianconeri incontreranno l'agente del calciatore per aver un quadro preciso sulla situazione del ragazzo considerato potenzialmente come uno dei profili più interessanti nel ruolo.

Spinazzola-Bologna, Juve su Emerson Palmieri e Darmian

Il Bologna non molla la presa e continua a insistere per avere dalla Juventus Leonardo Spinazzola. I bianconeri in un primo momento hanno bloccato la cessione del laterale sinistro classe 1993, ma dopo l'ultimo incontro tra i club si è aperto un nuovo importante spiraglio per il passaggio del calciatore alla corte di Inzaghi. Prima però la Juve vuole avere in mano il sostituto: i nomi valutati sono quelli di Emerson Palmieri che però il Chelsea vuole cedere solo a titolo definitivo e di Matteo Darmian: lo United potrebbe aprire alla possibilità di privarsi del calciatore – che piace da tempo ad Allegri – in prestito con diritto di riscatto. La Juve ci pensa e valuta con attenzione le prossime mosse.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI