Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
14 maggio 2019

Calciomercato Roma, Zaniolo: "Vedo qui il mio futuro. Positivo per il rinnovo"

print-icon

Il giovane talento classe 1999 giura amore alla Roma ai microfoni di Sky Sport: "Ho quattro anni di contratto, sono sereno e vedo il mio futuro in giallorosso. Sono molto positivo per il rinnovo e contento di restare"

DE ROSSI: "DIRIGENTE? HO DETTO NO, VOGLIO GIOCARE"

L'ULTIMA DI DE ROSSI: COME VEDERE ROMA-PARMA

DA CAPITAN FUTURO A LEGGENDA: DE ROSSI IN 50 FOTO

GRIEZMANN LASCIA L'ATLETICO MADRID

Sky Calcio: Serie A TIM 7 partite su 10 ogni turno

Parole d’amore importantissime che arrivano proprio nel giorno dell’annuncio ufficiale dell’addio a fine stagione con Daniele De Rossi. Nicolò Zaniolo giura fedeltà ai colori giallorossi e lo fa ai microfoni di Sky Sport a margine del Premio di Cultura Sportiva Beppe Viola presso il Salone d’Onore del Coni che lo vedrà tra i protagonisti: "Ho 4 anni di contratto con la Roma, sono sereno, a fine stagione il mio procuratore parlerà con la società. Vedo il mio futuro alla Roma", ha ammesso il talento classe 1999. Che, sempre sul suo futuro, ha poi aggiunto: "Le manifestazioni d’interesse nei miei riguardi da parte di tanti club? Le lusinghe delle grandi squadre fanno sempre piacere, ma sono concentrato sulla Roma e su queste ultime due partite di campionato che restano da disputare. Sono molto positivo per il rinnovo e sono contento di restare alla Roma", ha proseguito Zaniolo. Il calciatore giallorosso ha poi fatto il punto sulla volata Champions che vede impegnata anche la sua squadra: "Noi dobbiamo pensare a vincere queste due gare, il calcio è strano. Pensiamo a portare a casa sei punti, poi si vedrà. Rimpianto? Il gol che abbiamo subito al 90' contro il Genoa. Senza quel gol sarebbe stato tutto meno difficile", ha aggiunto il Zaniolo.

"Alti e bassi normali. Ruolo? Penso solo a giocare"

Il giovane talento della Roma ha poi commentato così le ultime sue prestazioni, meno brillanti rispetto al solito. "Non si può andare sempre a mille, durante una stagione ci sono alti e bassi. Non è il mio periodo più brillante, però mi sto allenando bene e concentrato. Se ho in mente un ruolo preciso in campo nel mio futuro? Il mio obiettivo è giocare e aiutare la squadra. Poi quello di migliorare e lavorare di settimana in settimana", ha concluso Zaniolo.

"Ho pianto per De Rossi"

"Non interferisco nelle scelte della società e di Daniele. Perdere un capitano così sarà pesante, io lo ringrazio per avermi accolto e trattato alla Roma come un figlio. Ricordo che ancora prima di arrivare mi ha
scritto dicendomi 'benvenuto nella tua nuova famiglia, io sono il vecchio di casa, sei uno di noi'". Così Nicolò Zaniolo sull'addio di De Rossi alla Roma. "Non nascondo che qualche lacrima mi è scesa al saluto di oggi perché ancora una volta Daniele ha dimostrato quanto conta per la società e per la squadra. E' un giocatore assurdo, un leader sia in campo che fuori. La Roma senza di lui perderà tanto. La nostra speranza e il nostro obiettivo è quello di fargli un regalo portando la Roma in Champions. Anche se è
difficile ce la metteremo tutta".
 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI