Fabio Aru parteciperà al Tour del France 2020

ciclismo

Dopo una stagione complicata, il 2020 di Fabio Aru ripartirà dal Tour de France, teatro della sua ultima vittoria oltre due anni fa: lo scalatore sardo sarà l'uomo di classifica alla Grande Boucle della UAE Emirates

Fabio Aru parteciperà al Tour de France 2020. Niente Giro d'Italia, dunque, per lo scalatore della UAE Emirates, che ha scelto i capitani in vista delle prossime corse a tappe. Il sardo, 29 anni, è reduce da un'altra stagione complicata e condizionata dagli infortuni, la seconda consecutiva senza vittorie. Nonostante i continui guai fisici, Aru è riuscito a chiudere l'ultimo Tour de France al 14° posto, un risultato di prestigio visto il lungo stop a cui era stato costretto dopo l'intervento chirurgico di angioplastica all'arteria iliaca dello scorso aprile. Fabio, fresco di paternità, ripartirà con ambizioni di classifica proprio dalle strade della Grande Boucle, dove ha conquistato l'ultimo successo della carriera a La Planche des Belles Filles nel 2017, anno in cui ha chiuso ai piedi del podio (5°). 

Matxin: "Aru uomo di classifica al Tour"

Queste le parole del team manager della UAE Emirates, Joxean Matxin: "L'idea è di essere riusciti a programmare una stagione bilanciata negli obiettivi per poter essere competitivi nella classifica generale delle tre grandi corse a tappe, così come negli arrivi allo sprint - spiega sul sito ufficiale della squadra -. Per il Giro avremo la novità di Kristoff, che da tempo aveva in mente di tornare nella Corsa Rosa. Formolo sarà il leader per la generale, mentre Ulissi andrà a caccia delle vittorie di tappe. Al Tour ci presenteremo con Pogacar, che correrà senza pressioni; Aru, invece, sarà il nostro uomo per la classifica generale, con Gaviria che avrà le proprie occasioni in volata. Per finire, Formolo sarà la spalla di De la Cruz alla Vuelta, mentre il giovane sprinter belga Philipsen sarà al debutto in Spagna e correrà il suo secondo grande giro della carriera". 

CICLISMO: SCELTI PER TE