user
09 agosto 2018

Fanta & calciomercato: il rendimento storico dei colpi più costosi

print-icon
hig

Come si sono comportati i giocatori più costosi al fantacalcio alla loro prima giornata di campionato? C'è chi ha fatto subito centro e chi ha deluso. Ecco un viaggio storico che ripercorre le ultime 10 stagioni: da Higuain a Del Piero

SUPERSCUDETTO, VALORI E QUOTAZIONI DELLA STAGIONE

Dove eravamo rimasti? Al 20 maggio scorso con l'ultima fantagiornata caratterizzata dalle doppiette di Cutrone e Antenucci. C'è chi avrà festeggiato e chi no. Il pensiero di tutti, al triplice fischio è stato: "Tra tre mesi si ricomincia con Superscudetto e le leghe private". Manca poco all'inizio del campionato e le liste con le varie quotazioni sono ancora 'calde di stampa'. Ogni fantallenatore sta studiando, calcolando e memorizzando tutto: la Serie A si è 'allineata' alle esigenze fantacalcistiche dato che il mercato si chiude un giorno prima dell'inizio del campionato. La prima giornata è sempre ricca di incognite ma riserva anche piacevoli sorprese. Facciamo un tuffo nel passato e vediamo come si sono comportati all'esordio stagionale i giocatori più costosi degli ultimi 10 anni di fantacalcio.

Stagione 2017-2018

Giocatori più costosi: Higuain, Icardi, Mertens, Belotti, Dzeko.

Prima di campionato

La Juventus batte in casa il Cagliari. Buffon para un rigore assegnato col Var e il magico trio bianconero va a bersaglio: apre Mandzukic, raddoppia Dybala e chiude Higuain. Al Pipita 'risponde' Mauro Icardi con una doppietta contro la Fiorentina. I due argentini sono i soli tra i gli attaccanti più costosi al fantacalcio ad andare a bersaglio. Il Napoli vince 3-1 a Verona ma Mertens gioca solo l'ultima parte di gara; la Roma batte l’Atalanta con una punizione di Kolarov (Dzeko in campo 90’) mentre Belotti  a Bologna non riesce a partire col piede giusto. Sarà una stagione molto difficile per il 'Gallo'.

Stagione 2016-2017

Giocatori più costosi: Higuain, Dybala, Icardi, Bacca, Mandzukic

Prima di campionato

Gonzalo Higuain inizia la sua nuova vita in bianconero con un gol (da subentrato) contro la Fiorentina. La sua rete regala la vittoria alla Juventus; Dybala invece gioca 84 minuti senza riuscire a segnare, al pari di Mandzukic che lascia posto proprio ad Higuain. L’Inter di De Boer perde all’esordio 2-0 contro il Chievo con Icardi che partecipa alla valanga di insufficienze nerazzurre.  Prima di campionato da ricordare invece per Bacca che ripaga la fiducia dei fantallenatori con una tripletta al Torino.

Stagione 2015-2016

Giocatori più costosi: Icardi, Higuain, Toni, Bacca, Berardi, Di Natale

Prima di campionato

L’Inter vince 1-0 in pieno recupero contro l’Atalanta ma in tanti ricorderanno che la gara di Icardi durò appena 15’.  Il Napoli andò in vantaggio contro il Sassuolo dopo 3 minuti con Hamsik ma perse 2-1. Higuain e Berardi giocarono entrambi per 63’ ma senza +3 all’attivo. Niente gioia del gol alla prima nemmeno per Toni: il Verona fermò sull’1-1 la Roma (gol di Jankovic). Stessa sorte per Bacca e Di Natale anche se con ‘sensazioni’ opposte: il Milan perse a Firenze mentre l’Udinese vinse a domicilio contro la Juventus.

Stagione 2014-2015

Giocatori più costosi: Tevez, Higuain, G.Rossi, Di Natale, M.Gomez.

Prima di campionato

Solo 17 reti segnate in totale nel primo turno con Di Natale grande protagonista. L’attaccante dell’Udinese realizzò l’unica doppietta di giornata. La Juventus esordì a Verona contro il Chievo (cosa che accadrà anche quest’anno) ma Tevez rimase a secco. Il Napoli fu salvato da De Guzman al 95’: Higuain giocò tutta la gara ma non finì nell’elenco dei marcatori. Giuseppe Rossi invece non mise piede in campo per tutta la stagione. Annata difficile anche per Mario Gomez che troverà il gol solo a fine novembre.

Stagione 2013-2014

Giocatori più costosi: Balotelli, Di Natale, Higuain, M.Gomez, Tevez

Prima di campionato

Esordio in A e subito primo gol in bianconero per Carlos Tevez nella vittoria 1-0 della Juventus a Genova. Balotelli regala a Poli l’assist del momentaneo 1-0 del Milan a Verona ma poi una doppietta di Toni ribalta il punteggio. L’Udinese si arrende in casa della Lazio con Di Natale in campo (senza gol) solo per 45’. Forse Higuain sognava un esordio in stile Tevez ma ne 3-0 del Napoli sul Bologna vanno a segno Callejon e Hamsik (doppietta). Monday Night senza bonus per Mario Gomez che giocherà appena 9 gare di campionato.

Stagione 2012-2013

Giocatori più costosi: Di Natale, Cavani, Milito, Totti, Miccoli

Prima di campionato

Esordio in panchina per Totò Di Natale che nella sconfitta dell’Udinese a Firenze non entra nemmeno in campo; Cavani invece timbra immediatamente il cartellino nel 3-0 del Napoli sul Palermo di Miccoli. Stessa cosa per Diego Milito che a Pescara finisce nell’elenco dei marcatori assieme a Sneijder e Coutinho. La Roma viene salvata da Nico Lopez, entrato al posto di Totti (che resta a secco).

Stagione 2011-2012

Giocatori più costosi: Ibrahimovic, Di Natale, Cavani, Totti, Pato, Forlan, Pazzini

Prima di campionato

La prima giornata slitta a causa dello sciopero dell’Assocalciatori. Si parte con il secondo turno e con Zlatan Ibrahimovic che timbra subito nel 2-2 tra Milan e Lazio. Per Pato zero gol e soli 14 minuti in campo. Un altro bomber costoso (a livello di fantacalcio) subito segno è il solito DI Natale. Cavani e Totti giocano 90 minuti ma non regalano gioie fantacalcistiche. Nel 4-3 del Palermo sull’Inter c’è da registrare il primo gol di Forlan. Pazzini invece scalda la panchina per tutto il tempo.

Stagione 2010-2011

Giocatori più costosi: Milito, Di Natale, Eto’o, Pazzini, Totti

Prima di campionato

Ibrahimovic arrivò al Milan a poche ore dalla fine del mercato e ovviamente non giocò la prima di campionato coi rossoneri. Esordio casalingo per l’Udinese che però non riesce a mandare Di Natale in gol. Roma e Inter vengolo bloccate sullo 0-0 da Cesena e Bologna. Vanno in fumo i sogni della prima giornata dei ‘proprietari’ di Milito, Eto’o e Totti. Nemmeno Pazzini riesce a portare a casa un +3. Insomma… i bomber più costosi hanno fatto tutti fiasco alla prima di campionato.

Stagione 2009-2010

Giocatori più costosi: Eto’o, Gilardino, Milito, Pato, Mutu.

Prima di campionato

A Milano sbarca Samuel Eto’o che fa la sua prima apparizione a San Siro contro il Bari. Il camerunese va subito a segno su rigore ma l’1-1 finale non può far gioire a pieno l’ex Barcellona. Grande protagonista di giornata è Pato: il brasiliano a Siena porta a casa una doppietta che rende molto contenti i vari fantallenatori. Il duo fiorentino Mutu-Gilardino gioca insieme solo 45’: il bomber di Biella resta a secco mentre il romeno va a segno inaugurando la propria stagione con un bel +3

Stagione 2008-2009

Giocatori più costosi: Ibrahimovic, Mutu, Ronaldinho, Totti, Del Piero, Kakà.

Prima di campionato

Zlatan non tradisce: pronti via e lo svedese va subito in gol in quel di Genova. Mutu paga qualche problema fisico ed esordisce (con gol) alla seconda giornata. Al Milan è Ronaldinho-mania ma il costoso brasiliano (in termini di fantamilioni) aspetterà fino al derby prima di segnare la sua prima rete con il Diavolo. Kakà salta la prima mentre Francesco Totti non gioca né la prima né la seconda giornata: esordirà nel terzo turno giocando uno scampolo di gara contro la Reggina. Esordio ‘caldo’ per la Juventus di Del Piero che è di scena a Firenze: nell’1-1 finale ‘Pinturicchio’ non segna e non fa segnare.

Serie A 2018-2019

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi