Consigli Fantacalcio: i "campo o panca" della 18^ giornata

Fantacalcio

Ogni giornata nasconde insidie, rischi e turnover ma ci sono anche i dati che ci aiutano a capire chi dovrà essere un titolare inamovibile della nostra fantasquadra. La nostra fantarubrica passa in rassegna 10 nomi equamente suddivisi tra campo e panchina

LE PROBABILI DELLA 18^ GIORNATA

FANTA ROOM: I CONSIGLI PER LA 18^ GIORNATA

Avete mangiato? Avete bevuto? Bene. Ora non vi resta che godervi in tutta tranquillità la giornta di campionato. Si parte all'ora di pranzo e si finisce con il posticipo delle 20:30 tra Inter e Napoli. Tra annunci ufficiali (Ronaldo in panchina, Suso non convocato, Nainggolan punito...) e ballottaggi da risolvere, aspettiamoci qualche sorpresa. Se c'è un infrasettimanale atipico è proprio questo Boxing Day.

A proposito, un primo assaggio di consigliati e sconsigliati è già stato fatto. In questo articolo ci sono addirittura due "Campo" e due "Panca" per ogni squadra. Scorrete la gallery e avrete una quarantina di consigli utili. Resta però il nostro consueto appuntamento con la fantarubrica che vi aiuta a decidere (si spera) per il meglio.

Ecco quindi una panoramica su chi mettere in campo e chi lasciare in panchina al fantacalcio. Prima del listone sono necessarie due premesse:

  • Giocatori come Icardi, Cristiano Ronaldo, Higuain e gli altri bomber spesso non verranno citati in quanto sono quasi sempre da mettere. Saranno presenti nelle liste solo in caso di “panca” oppure come consigliati in un match particolarmente difficile.

  • Nelle varie motivazioni cercheremo di supportare la spiegazione e il consiglio anche con dati statistici sulla base di quanto una squadra crea e di quanto un’altra concede.

CAMPO

Titolare della settimana – Leonardo Pavoletti vs Genoa

Ritorna a disposizione dopo lo stop e ritorna da ex. La voglia di far bene c'è ed è un Cagliari che ha costruito buona parte della propria classifica con ottime prestazioni casalinghe. Il Genoa in trasferta deve ancora migliorare quanto a gol presi e chiare occasioni concesse. C'è di più: gli uomini di Prandelli hanno concesso finora ben 8 gol di testa alle varie avversarie incontrate. E sappiamo quanto Pavoletti sia letale nel gioco aereo. I ritorni di Srna e Ceppitelli permetteranno a Maran di poter schierare Joao Pedro in appoggio alla punta 'pesante'. Schieramento questo che ha sempre dato ottimi dividendi

Douglas Costa vs Atalanta

Cristiano Ronaldo è un giocatore unico. Contro l'Atalanta non ci sarà e di certo nessuno si aspetta da Douglas Costa che sostituisca 'numericamente' CR7 che è il giocatore con più tiri tentati e più tiri nello specchio del nostro campionato. Sembrerà quasi una Juventus 'vecchia maniera' e il gioco dalle fasce, unito agli inserimenti degli esterni, sarà presumibilmente attuato in maniera massiccia. In più l'Atalanta di Gasperini ha numerose assenze e per una squadra abituata ultimamente a giocare con 'i soliti noti' potrebbe rappresentare un grosso problema.

Gianluca Caprari vs Chievo

Dopo la doppietta da subentrato contro l'Empoli, difficile pensare che Caprari possa toppare clamorosamente contro il Chievo. La squadra di Di Carlo dovrebbe presentarsi con un sistema molto simile, per caratteristiche e interpretazione, a quello dell'Empoli, ultimo avversario dei blucerchiati. Guardando le squadra della seconda metà della classifica che la Samp ha affrontato in casa, abbiamo un totale di tre gare (Parma, Spal e Bologna) nelle quali i liguri hanno sempre segnato almeno due gol. Anche il centrocampo doriano sta aiutando molto in fase d'attacco: Praet, Ramirez e soci continuano a mettere gli attaccanti in condizione di battere spesso a rete. La difesa del Chievo cercherà di arginare un Quagliarella in stato di grazia e Caprari potrà forse approfittare di un po' di liberà in più rispetto al compagno di reparto.

Daniel Ciofani vs Milan

Il gol di Chiesa ha interrotto una serie che poteva diventare di tre gare consecutive senza subire gol. Udiense e Bologna sono state però le uniche due trasferte con clean sheet per la squadra di Gattuso. I rossoneri recuperano Kessié e Bakayoko ma come abbiamo visto in 'Fanta Room' avranno fuori i due giocatori che comandano la classifica di squadra alla voce: tiri in porta effettuati nelle gare in trasferta. Ciofani, nel mese di dicembre, è uno che magari non tirerà tantissimo ma spesso centra la porta. Da inizio mese ad oggi, l'attaccante ciociaro ha giocato 238 minuti tirando in totale 9 volte. In sei occasioni su nove però il suo tiro è finito in porta. Frosinone che è ancora alla ricerca della prima vittoria casalinga. Il sogno è quello dello scalpo importante visto che il Diavolo, negli ultimi anni, ha sempre trovato vita (e risultai) difficile contro le neopromosse.

Mauro Icardi vs Napoli

Come sappiamo, per gare particolarmente difficili, possiamo anche consigliarvi sui giocatori che tecnicamente andrebbero sempre messi. Se state pensando di lasciare in panchina Icardi nella vostra fanta formazione, aspettate un secondo. E' vero che Icardi, ad oggi, ha segnato in campionato più reti in trasferta (6) che in casa (3). Quando però il Napoli concede uno o più gol, di solito va a segno un attaccante avversario. Ecco i numeri della difesa di Ancelotti: dieci delle ultime 11 reti prese in campionato da Koulibaly e compagni sono state firmate da una punta (l'intruso è Bonucci). Riassumendo il 78,57% delle reti incassate dal Napoli sono state segnate da attaccanti avversari. Pensate che l'Inter segnerà almeno un gol? Schierate Icardi. 

PANCA

Panchinaro della settimana – Nacho Pussetto vs Spal

Il suo rendimento, nell'ultimo periodo, è visibilmente calato. Prendendo in esame gli ultimi 300 minuti passati sul terreno di gioco Pussetto latita in varie voci che per un fantallenatore sono discretamente importanti. Correva la 12ma giornata e, contro l'Empoli, il ragazzo nato a Cañada Rosquín metteva insieme numeri di tutto rispetto. Poi però la luce si è spenta. Sono arrivate nell'ordine le partite contro Roma, Sassuolo, Atalanta, Inter e Frosinone. Il totale delle occasioni create per i compagni dice 1 (contro la Roma). I tiri totali, nei circa 300 minuti già citati, sono stati in tutto 6 e nessuno di questi è finito nello specchio. Difficile fare peggio. Chiaramente l'augurio (a lui come a tutti i 'Panca') è quello di riprendersi e smentirci ma numeri alla mano oggi è da tenere in panchina.

Lorenzo Insigne vs Inter

Rischioso metterlo nei panchinari? Probabilmente sì ma ci sono un po' di dati che ci fanno propendere per la 'Panca' di Lorenzo il Magnifico. Prima di tutto il gol gli manca in A da inizio novembre. Sembrava essere una stagione da record in fatto di reti segnate ma ad un certo punto la macchina si è inceppata. E dire che ci prova spesso anche se con conclusioni a non altissima percentuale di realizzazione. L'Inter è reduce da una serie di gare interne senza subire reti: certo, le avversarie non erano al livello del Napoli ma la solidità difensiva della squadra di Spalletti non c'è solo con le medio piccole. In casa, il totale di NPxG (expected gol escludendo i rigori) dellInter è stato di 4,38. Uno dei più bassi in Serie A. Insigne può segnare in ogni momento e da ogni posizione ma se per lui il problema del gol è condizionante...meglio non rischiarlo in questa giornata. 

Alejandro Gomez vs Juventus

Ogni partita è importante per la classifica della Juventus ma quella senza Cristiano Ronaldo è importantissima per vari motivi: nella testa di Allegri la prima di campionato con il portoghese in panchina non deve diventare motivo di dibattito a causa di un eventuale pareggio o sconfitta. Quindi sarà una Juventus ancora più attenta e concentrata e i numeri difensivi dei bianconeri sono sotto gli occhi di tutti. In più per il 'Papu' è un momento un po' così: prima di discuteva delle reti (non) segnate, poi della posizione in campo. Ora analizziamo i numeri del mese di dicembre: 328 minuti passati sul prato verde e un solo tiro in porta. Troppo poco per chi vorrebbe fermare la Juventus.

Jonathan Biabiany vs Fiorentina

Se l'esterno del Parma desiderasse incidere in maniera netta sulle fortune fantacalcistiche di chi ha voluto investire su di lui, beh...Ci sono un po' di problemi da risolvere. Per avere un +3 da portare in dote la condizione necessaria è tirare. C'è di buono che quando Biabiany decide di tirare centra sempre lo specchio della porta. Bene no? Insomma: in 363 minuti giocati quest'anno in Serie A, siamo arrivati a due tiri totali: entrambi sono finiti nello specchio ma un tiro ogni 180 minuti è un po' pochino. A ciò si aggiunga anche il fatto che quanto a chiare occasioni da rete create per i compagni, siamo ancora fermi a zero. Serve un'inversione o Biabiany rischia di essere più spesso qua ('Panca') che là ('Campo')

Antonino La Gumina vs Milan

Solo contro la Spal a inizio campionato il Torino ha concesso meno di un xG (come dato totale della partita). Buone notizie quindi per l'Empoli che fuori casa non se la cava malissimo quanto ad aspettativa di reti. La squadra toscana ha infatti messo a referto 9 gol rigori esclusi, su un xG totale fuori casa di 10,56. La Gumina però non è ancora diventato incisivo a livello di conclusioni. Contro la Sampdoria non è arrivato neppure un tiro. Per ciò che concerne le conclusioni nello specchio, dalla decima giornata ad oggi, se ne contano solo tre. C'è di buono che due si sono trasformate in gol ma è molto difficile tenere questa media. Anche se incontrerà una squadra che non ha una difesa granitica.

I più letti