Superscudetto, cosa ci hanno insegnato le prime tre giornate

Fantacalcio

Le novità del nuovo Superscudetto hanno ribaltato le gerarchie. Avete capito davvero tutto del nuovo sistema di punteggio? Sapete sfruttare il ‘vantaggio difensivo’? Analizziamo un po’ di dati dopo 3 giornate per scoprire come sono andate le cose e conoscere i bonus che possono davvero fare la differenza

PARTE LA STAGIONE DI SUPERSCUDETTO: ISCRIVITI SUBITO

SCOPRI LA NUOVA GAMEZONE

C’era una volta il ‘fanta’ con gli attaccanti dominatori della scena. Costosi ma prolifici, soprattutto se comparati a difensori e alla maggior parte dei centrocampisti. Lukaku, Immobile, Ronaldo e compagnia sono i pezzi pregiati del gioco più ‘praticato’ in Italia. Il nuovo Superscudetto, il fantagioco targato Sky Sport, ha modificato molti parametri mettendo quasi tutti sullo stesso piano. Dopo 3 giornate di campionato qualcuno si sarà accorto che puntare solo ed esclusivamente sui top attaccanti può non pagare in termini di classifica generale. Ma perché fino a ieri era una strategia vincente e oggi non lo è più? I bonus (e i malus) del nuovo Superscudetto hanno reso il giochino un po’ più ‘democratico’ ampliando la strategia, il mercato e gli schieramenti.

RIPASSO DEI BONUS E DEI MALUS

Dimenticate le ‘vecchie’ fasce. Oggi per capire se avete fatto un buon punteggio, non dovete più prendere come riferimento i 72 punti o gli 80. Mediamente, su Superscudetto ci si avvicina ai 100 punti. Già avete letto bene: 100. Vi segna un difensore? Il bonus è maggiorato; il vostro difensore non ha preso gol? Altro bonus in arrivo. Per chi non avesse ancora compreso a pieno ecco uno specchietto riassuntivo.

  • Gol segnato: Portiere +10; Difensori +6; Centrocampisti +5; Attaccanti +4;
  • Assist: Portiere +10; Difensori +5; Centrocampisti +4; Attaccanti +3;
  • Clean sheet: Portiere +3; Difensori +3; Centrocampisti 0; Attaccanti 0;
  • Rigore parato: Portiere +5; Difensori +10; Centrocampisti +10; Attaccanti +10;
  • Rigore segnato (indipendentemente dal ruolo): +3;
  • Tre o più gol segnati: +3

Immaginate di avere 11 giocatori che restano in campo per almeno 70 minuti. Solo per quello avete totalizzato un sontuoso +22. Vediamo ora i malus:

  • Ammonizione: -1
  • Doppia ammonizione: -3
  • Rosso diretto: -5
  • Rigore sbagliato: -3
  • Gol subito da portiere: -1
  • Gol subito da difensore: -1

Se i difensori sono pezzi pregiati per gol e assist, dall’altra parte il conteggio dei gol presi grava anche su di loro. Ergo, non si può più sperare nel 6 secco e tenersi buoni i crediti per centrocampo e attacco. Non sorprende quindi che il migliore, per ora, su Superscudetto sia un difensore.

THEO BATTE TUTTI

Primo posto per punti globali per Theo Hernandez del Milan. Prima giornata con assist e terza con gol. In più il suo Milan non ha ancora concesso reti alle avversarie. Tradotto è sempre arrivato un +3 grazie al clean sheet ottenuto dai difensori rossoneri. Il terzino francese ha anche sempre giocato almeno 70 minuti e allora ecco un succoso +6 dovuto al minutaggio. E se per caso fosse stato il vostro capitano? Il differenziale bonus-malus sarebbe raddoppiato!

Riassumiamo schematicamente l’inizio di Theo Hernandez:

  • Gol : 1 => bonus +6
  • Assist: 1 => bonus +5
  • Clean sheet: 3 => bonus +9
  • Minutaggio: 3 volte over 69’ => bonus +6
  • Ammonizioni: 1 => malus -1
  • Voti Editoriali => 7 + 6,5 + 7

Calcolatrice alla mano il totale dice 45,5 ovvero una media di oltre 15 punti a partita. E dove lo trovate un altro così? Per ora, su Superscudetto, da nessuna parte. Vediamo il resto della truppa

SORIANO MEGLIO DI CR7

Dietro a Hernandez c’è un nome ‘atteso’ nel senso che provando ad indovinare il secondo classificato, in molti ci prenderanno. E’ il Papu Gomez, uno che va preso in qualsiasi tipologia di fantacalcio, vecchio o nuovo che sia. E’ una garanzia. Punto. Il capitano dell’Atalanta si è per ora fermato a quota 42 punti. Terzo posto per Ciccio Caputo che ‘paga’ una prima giornata da 6 in pagella e 2 punti di bonus minutaggio. Di seguito le prime 5 posizioni della classifica di punteggio. Successivamente troverete il posizionamento di alcune ‘soprese’ che, se avete compreso il meccanismo del nuovo Superscudetto, non saranno poi così clamorose

  1. Theo Hernandez (Milan) => 45,5 punti
  2. Papu Gomez (Atalanta) => 42 punti
  3. Francesco Caputo (Sassuolo) => 40 punti
  4. Roberto Soriano (Bologna) => 40 punti
  5. Cristiano Ronaldo (Juventus) => 39,5 punti
Altri posizionamenti d'alta classifica
  • 7° posto per Luca Caldirola (Benevento) con 38,5 punti
  • 8° posto per Davide Faraoni (Verona) con 36,5 punti
  • 10° posto per Davide Calabria (Milan) con 35,5 punti
  • 12° posto per Giovanni Di Lorenzo (Napoli) con 35 punti
  • 20° posto per Manuel Locatelli (Sassuolo) con 33 punti

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche