Consigli fantacalcio, i difensori che giocano a centrocampo

Fantacalcio
Cover_difensori_centrocampo

Ogni anno andiamo alla ricerca dei jolly di fascia. Giocatori listati come difensori ma che spingono tanto anche in fase offensiva. Ecco una lista completa di chi segnarsi per l’asta ma tenete sempre a mente due aspetti. Primo: è un elenco noto anche ai vostri amici. Secondo: occhio a non strapagare certi elementi

CONSIGLI PER IL FANTA: I NUOVI STRANIERI DA ACQUISTARE

Accendi computer, password (dai su carica…), lancia il browser, cerca “difensori che giocano a centrocampo”. Va più o meno così per tutti i fantallenatori. Uno dei segreti del successo al giochino più famoso d’Italia è avere difensori che in realtà fanno gli esterni in mediana spingendo, crossando bene e magari segnando. Per molti è un boomerang, per altri non è per nulla una strategia vincente. In ogni caso ecco di chi parliamo

Atalanta

Nessun segreto viste le ultime annate. Gasperini va sereno con una difesa a tre e quindi i vari Gosens e compagnia sono in cima alla lista di tutti i fantallenatori presenti sulla Terra. Attenzione però anche a Maehle. Il danese è versatile e nello scorso campionato ha fatto vedere di che pasta è fatto. Sulla sinistra ci sarà magari qualche chance per Pezzella ma al momento il minutaggio dell’ex Parma dovrebbe essere molto limitato

Cagliari

Zappa (con Nandez sul piede di partenza) più di Lykogiannis. Il greco ha dimostrato un po’ troppa discontinuità lungo l’arco della stagione e inizialmente dovrebbe perdere il ballottaggio con Dalbert. L’ex Inter è anche lui un punto di domanda quanto a continuità di rendimento. Da non buttar via l’idea Tripaldelli ma solo come superscommessa da ottavo slot

Genoa

La difesa a 3 di Ballardini permette ai difensori di spingere sulle corsie esterne. Nella scorsa stagione buon rendimento in corsia da parte di Czyborra che però è destinato a una stagione in prestito in Germania. Al momento quindi il nome da segnarsi è quello di Ghiglione. Sull’altra fascia c’è sempre Criscito che però potrebbe non avere tutti quei rigori a disposizione che qualcuno spera. Occhio quindi alla spesa quando all’asta verrà chiamato il suo nome

Inter

Nessun dubbio sul sistema di Simone Inzaghi. Il (piccolo) punto di domanda riguarda la corsia sinistra dove Perisic dovrebbe partire in pole ma il condizionale è d’obbligo visto che il tecnico ha quasi sempre usato ‘difensori avanzati’. Dumfries è decisamente un nome caldo ma difficilmente riuscirà a mettere insieme i numeri di Hakimi. Da non sottovalutare il buon Dimarco

Juventus

Allegri può giocare con svariati sistemi di gioco. La costante dovrebbe comunque essere rappresentata da Cuadrado (che in molti fanta è listato difensore). Alex Sandro invece dovrebbe far parte del pacchetto arretrato ma non è da escludere che a volte possa essere impiegato come cursore ‘alto’.

Salernitana

Castori è pronto a varare il suo 3-5-2 che, almeno inizialmente, dovrebbe prevedere esterni un po’ bloccati e più attenti alla fase difensiva. A destra sarà ballottaggio tra Kechrida e Zortea con il secondo attualmente più favorito ma col primo che proverà a scavalcare il compagno nelle gerarchie. A sinistra invece più sicura la maglia di Ruggeri.

Torino

Singo e Ansaldi partono decisamente avanti. Nel 3-4-2-1 di Juric saranno loro due a spingere sulle corsie esterne e sappiamo bene che l’ex tecnico del Verona tende a cambiare davvero poco i titolari, soprattutto in fascia. Meno quotati quindi sia Ola Aina che Ricardo Rodriguez. Singo ha già fatto vedere ottime cose e con Juric ‘rischia’ di esplodere definitivamente

 

Udinese

Per tanto tempo si è parlato e consigliato Stryger Larsen ma nella scorsa annata non è affatto dispiaciuto il rendimento di Molina. L’argentino ha messo insieme numeri più che discreti e tra i difensori che giocano a centrocampo c’è soprattutto lui da tenere in considerazione. Zeegelaar è un cambio fisso e talvolta potrà partire dall’inizio. Possibile sorpresa? Destiny Udogie.

Verona

L’arrivo di Eusebio Di Francesco non modificherà l’assetto difensivo che rimarrà a 3 con Zaccagni e Barak ancora ad agire dietro la punta. Il rendimento offensivo di Faraoni (Lazovic è quasi ovunque listato centrocampista) dipenderà molto da quanto larghi giocheranno i due trequartisti. Sulla carta Frabotta potrebbe ritagliarsi uno spazio a sinistra ma se vorrete puntare su di lui copritevi con altri titolari. Non si sa mai

Le altre

Chiaramente abbiamo passato in rassegna le squadre con una difesa a 3 quasi perenne. Ciò non vuol dire che altri difensori possano saltuariamente avanzare a centrocampo. L’Empoli ha una varietà di difensori e centrocampisti tale da poter passare anche a una difesa a 3 con ad esempio Marchizza avanzato. Nella Samp è arrivato D’Aversa che proporrà un 4-2-3-1 ma all’occorrenza uno come Bereszynski può fare l’esterno a destra ‘alto’ in caso di variazione di sistema

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche