Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
08 ottobre 2016

Vettel e Raikkonen in coro: "Siamo competitivi"

print-icon

Soddisfazione dei due piloti Ferrari per le qualifiche nel Gp del Giappone: Seb, quarto (ma partirà 7° per la penalizzazione) e Kimi, terzo, sono convinti di potersela giocare con le Mercedes a Suzuka

"Credo che oggi la macchina fosse molto competitiva, il terzo posto era alla portata ma nelle ultime fasi del giro Kimi ha fatto un lavoro migliore del mio. Ma è stata una giornata molto positiva, questa è una pista dove dicevano che non avevamo nessuna possibilità e invece abbiamo dimostrato che la macchina è molto buona". Sebastian Vettel è soddisfatto della qualifica di Suzuka, chiusa col quarto tempo che vuol dire quarta fila per lui viste le tre posizioni di penalità da scontare per l'incidente di Sepang. "Fin qui è stata una stagione molto difficile ma abbiamo ottenuto un risultato positivo su una pista difficile ed esigente - continua - Le Mercedes sono avanti ma anche domani dovremmo essere vicini, sarà una bella lotta. E nonostante la penalità, non siamo troppo lontani". Era da un po' che non si vedeva una Ferrari così forte in qualifica."Ma anche in altre occasioni eravamo stati vicini - commenta Vettel - Oggi abbiamo trovato il bilanciamento giusto, abbiamo portato un paio di aggiustamenti che hanno funzionato bene, è difficile dire cosa non abbia funzionato in altre occasioni, oggi siamo riusciti a portare entrambe le macchine davanti e penso che sarebbe stato possibile anche in Malesia".

Anche Raikkonen non nasconde la sua soddisfazione: "La macchina è andata piuttosto bene, ci sono stati dei piccoli dettagli su cui abbiamo sofferto nel corso del weekend ma sono sorpreso di come siamo stati competitivi qui". I finlandese è quasi stupito dal terzo tempo in qualifica a Suzuka, su una pista che alla vigilia sembrava sfavorevole alla Ferrari. "Le qualifiche non sono andate male, noi vogliamo sempre una posizione migliore ma oggi era questo il massimo - aggiunge il finlandese - Peccato per la penalizzazione di Vettel, ma è stata una bella prestazione di squadra". Per quanto riguarda la gara di domani e la lotta con la Mercedes, "vedremo - dice Raikkonen - sicuramente la velocità c'è, perché siamo arrivati terzi, e non sparirà in gara dove di solito siamo alla fine più contenti della qualifica. Vedremo, dipenderà dalle condizioni, cercheremo di fare del nostro meglio e vedremo dove arriveremo. Favoriti oggi dalle temperature più basse? Non credo, fa più fresco di ieri ma è lo stesso per tutti, non credo che ci sia una differenza enorme rispetto ad altre gare".