Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
31 ottobre 2016

I voti: Hamilton perfetto, Rosberg adesso sogna

print-icon
ham

Lewis Hamilton (Mercedes) subito dopo il successo in Messico (Foto Getty)

LE PAGELLE. Il britannico vive un weekend super. In classifica riduce a 19 il distacco dal compagno di squadra e continua a sperare. Nico, protagonista di una gara prudente, più vicino al titolo: sarà campione se vincerà in Brasile. Ferrari: grande rimonta di Vettel, Raikkonen spento

Hamilton 10 - Ha risposto al primo match point di Rosberg con un passante di rare potenza e bellezza. Ancora in corsa, ma è pur sempre 15-40, in proporzione, NON MOLLA!

Rosberg 9 - Fa il suo e lo fa bene, sta lì in marcatura del titolo, ancora uno sforzo ed è fatta, ma è tutt'altro che facile. Vincendo in Brasile diventerà campione. VIVE IL MOMENTO!

Vettel 9 - Che rimonta! Una domenica con una grande prova di forza della sua Ferrari, indipendentemente dalla penalizzazione. Un week end solido, è mancato solo il Q3 e il solo è tutt'altro che relativo! Ha detto in mondovisione al direttore di gara Charlie Whiting ciò che pensava e ha pagato più quello della manovra.. APPLAUSI!

Ricciardo 9 - Ci ha infiammato con la rimonta e con il tentativo di sorpasso nel finale a Vettel. Gli è mancato solo quello, se lo è preso grazie ai commissari. EFFERVESCENTE

Verstappen 5 - Ci fa innamorare con i suoi tentativi estremi e con la sua cattiveria, ma poi se è fuorigioco è fuorigioco e le regole vanno rispettato! ESUBERANTE!

Raikkonen 7 - Disperso con le gomme, ci ha capito poco nel week end è un po' rimasto al Q3. Recupera la posizione su Hulkenberg e ritorna nel pacchetto dei top 6. SPENTO!

Hulkenberg 9 - Doveva essere il weekend di Perez e invece è stato il suo. Qualifica davanti alle rosse e gara subito dietro a Raikkonen, la firma del contratto con Renault gli sta dando una nuova dimensione e nuove speranze. TESTA LIBERA!

Bottas 7 - Williams, non male la Williams messicana, sempre sottotono e non di poco rispetto al 2015, ma respira un po'. SOLIDO! 

Massa 7 - Tutta la gara con il fiato di 150.000 persone sul collo che volevano il sorpasso di Perez, si tiene la posizione in modo molto pulito sull'arrembante messicano. LUCIDO!

Perez 6 - Non regge la pressione enorme della gara di casa e stecca in qualifica. Rimonta fino ai punti poi si inchioda dietro a Felipe, impazzendo. DA ANALISI!

Ericsson 8 - Forse una delle sue più belle gare stagionali, quando al via sembrava destinato al ritiro. Il primo senza punti, ma sempre meglio di Nasr, merita, adesso, la riconferma, che probabilmente arriverà. PROMOSSO!

Button 7 - Lotta da leone per ottenere il massimo da una Mclaren stop and go, una gara buona e una no. È a fine carriera, MERITA DI PIÙ!

Alonso 6 - Altro team radio spettacolare, non sappiamo quanto gradito, invitando l'ingegnere che gli diceva di spingere di pensare a fare il suo lavoro. DJ!

Palmer 8 - Bene, l'annuncio di Hulkenberg ha accesso la sfida tra lui e Magnussen per tenersi il sedile. In messico l'ha vinta lui anche per un bei duelli, seppur persi, con i due Mclaren. CHISSÀ!

Nasr 6 - annichilito dalla rimonta di Ericsson. SCOMPARSO!

Sainz 7 - Perché fa un bel weekend entrando nel Q3 in qualifica, poi un problema al cambio in gara lo rallenta, ma il talento c'è tutto. RIMANDATO!

Magnussen 5 - Così è difficile convincere qualcuno a tenerti in F1. ANONIMO!

Kvyat 5 - Ha avuto il rinnovo, ma non ha ancora ritrovato il ritmo. INSPIEGABILE!

Gutierrez 5 - un week peggiore di così in casa era inimmaginabile. DESAPARECIDO!

Grosjean 5 - Dopo il punto di Austin è andato in bambola con tutto il team, forse uno dei peggiori week end dal debutto! SGONFIATO!

Ocon 5 - Un po' incolore, ma il talento c'è! DA COCCOLARE.

Wehrlein 7 - Senza colpe per la carambola che lo mette fuori al via, ma che qualifica! Dicono che sia un po' arrogante e per questo non lo vogliono in Force India, ma sarebbe un errore. SOTTOVALUTATO?