Bottas alla Mercedes, Massa torna alla Williams

Formula 1

Antonio Boselli

La Williams ha ufficializzato il ritorno di Felipe Massa per sostituire Valtteri Bottas. Il finlandese dunque è stato liberato e può firmare per la Mercedes come sostituto del campione del mondo Rosberg, ritiratosi lo scorso novembre

Alla fine il comunicato è arrivato, Felipe Massa rinnova con la Williams per il 2017 sancendo di fatto la fine del ritiro più breve nella storia della Formula Uno. Ma non è l’unica cosa strana di una vicenda che dal ritiro choc di Nico Rosberg ha riservato tanti colpi di scena.

Nel comunicato della Williams infatti, viene anche ufficializzato il passaggio di Bottas alla Mercedes. “Vorrei ringraziare Valtteri da parte di tutto il team – le parole di Claire Williams – augurandogli una stagione di successi con la Mercedes”.

Un'evidente invasione di campo che però aiuta a mettere ordine in una vicenda tutt’altro che lineare. Ma ora è tutto chiaro, Bottas in Mercedes, Pascal Wehrlein in Sauber, Felipe Massa con la Williams per la quarta stagione consecutiva, la quindicesima in Formula Uno. Per il brasiliano un contratto annuale prima del ritiro definitivo ma considerando queste ultime settimane, possiamo esserne sicuri?

<iframe width="560" height="315" src="https://www.youtube.com/embed/mP10AyKFoGk" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>



Felipe Massa correrà per la quarta stagione consecutiva con la Williams, al fianco di Lance Stroll che farà il suo debutto in Formula Uno nel 2017. Dal suo arrivo alla Williams nel 2014, Felipe è stato determinante per il miglioramento delle prestazioni del team. "In primo luogo, sono molto felice di avere l'opportunità di tornare alla Williams. Ho sempre desiderato correre da qualche parte nel 2017, ma la Williams è una squadra vicino al mio cuore e rispetto tutto ciò che sta cercando di raggiungere. Valtteri ha una grande opportunità, vista la piega degli eventi, e gli auguro tutto il meglio alla Mercedes", ha detto Massa.

"Quando mi è stata offerta la possibilità di aiutare la Williams per il 2017 mi sembrava la cosa giusta da fare. Certamente non ho perso il mio entusiasmo per le corse e sono estremamente motivato e pronto a guidare la FW40. Il sostegno dai miei tifosi nel corso delle ultime settimane è stata una spinta enorme e sono grato a tutti per questo. Sono anche ansioso di lavorare con Lance. Lo conosco da molti anni e ho visto il suo talento svilupparsi, quindi non vedo l'ora di vedere quello che possiamo realizzare insieme", ha aggiunto il pilota brasiliano.

"Sono felice che Felipe abbia accettato di non ritirarsi per far ancora parte della nostra squadra per il 2017. Con Valtteri abbiamo lavorato duramente per assicurare che ci sia un accordo con la Mercedes e dargli questa fantastica opportunità", ha sottolineato Claire Williams, vice-Team Principal. "Valtteri ha fatto parte della famiglia Williams dal 2010 e si è rivelato un talento enorme, assicurando nove podi. Vorrei cogliere l'occasione per ringraziarlo a nome di tutta la squadra, e augurargli una stagione di successo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche