Formula 1, incidente per Vettel in pista a Fiorano

Formula 1

Il pilota tedesco è sceso in pista nella mattinata per testare i nuovi ruotoni da bagnato che verranno utilizzati nel 2017. Dopo la pausa pranzo però il tedesco è andato a sbattere contro il guard-rail: impatto non violento e nessuna conseguenza per il pilota, ma macchina inutilizzabile per il resto della sessione. Venerdì al volante della Rossa ci sarà Giovinazzi

Si è interrotta proprio sul più bello la giornata di test di Sebastian Vettel sulla pista di Fiorano, bagnata artificialmente per permettere al tedesco di verificare la tenuta dei nuovi ruotoni Pirelli che verranno utilizzati nel campionato del mondo che comincerà il 24 marzo in Australia. Vettel aveva appena ripreso a girare al termine della pausa pranzo, quando, al momento dell'ingresso nella veloce curva a sinistra che porta al tornante, il ferrarista ha perso il controllo della vettura, andando a sbattere contro il guard-rail. Vettel non ha riportato per fortuna alcuna conseguenza, ma i test si sono interrotti a causa delle condizioni della macchina, riportata ai box solo dopo l'intervento di un trattore. Per questa prima giornata, dunque, la Ferrari dovrà accontentarsi esclusivamente dei dati messi insieme dal tedesco durante la mattinata, nella quale i nuovi pneumatici da bagnato avevano già evidenziato la poca aderenza sul tracciato bagnato. 

Domani è un altro giorno - Venerdì è attesa un'altra giornata di prove a Fiorano per lo sviluppo delle Pirelli da bagnato, sarà poi la volta di Red Bull e Mercedes proseguire il lavoro per migliorare il prodotto full wet, alla ricerca, così commentava nelle settimane scorse Paul Hembery, di una più rapida fase di warm-up della gomma, funzionale a prestazioni superiori, necessarie anche in virtù delle nuove regole che prevedono la partenza da fermo, dopo un periodo di safety car, in caso di pista bagnata e necessità di avvio dietro la macchina di sicurezza

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche