F1, addio al gp di Malesia. Dal 2018 stop a Sepang

Formula 1
sepang_getty

Il governo malese non è più disposto a sostenere gli alti costi di organizzazione della gara di Sepang. La F1 ha quindi deciso che il 1° ottobre 2017 ci sarà l'ultimo Gp

Il 1° ottobre 2017 ci sarà l'ultima edizione del Gran Premio della Malesia. Dopo 19 anni, il governo di Kuala Lumpur non è più disposto a sostenere gli alti costi di organizzazione e, così, i vertici della Formula 1 hanno deciso di eliminare il Gp di Sepang dal calendario 2018. "È sempre triste dire addio a un membro della famiglia della F1 - ha spiegato Sean Bratches, managing director commerciale del circus -. In quasi due decadi i fan malesi si sono dimostrati tra i più appassionati di questo sport. Avremo 21 entusiasmanti Gran Premi di fronte a noi il prossimo anno con l'aggiunta dei Gp in Francia e Germania - ha sottolineato Bratches -. Colgo l'occasione per ringraziare il Sepang International  Circuit per l'ospitalità e per la professionalità dimostrata in questi anni".

La gara era un appuntamento fisso del calendario dal 1999, quando si svolse la prima gara in Malesia (prima solo il Giappone ospitava la F1). Oggi sono ben sei i Paesi che fanno concorrenza, compresa la vicina Singapore. Il pilota che ha vinto di più sul circuito di Sepang è stato Sebastian Vettel (4), seguito da Michael Schumacher (3) e Fernando Alonso (3). Per quanto riguarda le scuderie, la prima è la Ferrari (7), seconda la Red Bull (4).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche