Giovinazzi: "Ho imparato, mi spiace per il team"

Formula 1

Dal doppio incidente nel weekend di Shanghai, il pilota della Sauber esce più forte: "Ora so come comportarmi la prossima volta". Sul crash in gara: "Colpa delle slick scelte troppo presto, ma non solo...". Forse ci sarà anche in Bahrain

CLICCA QUI PER RIVIVERE LA CRONACA LIVE DELLA GARA

Due incidenti in due giorni. Il GP della Cina per Antonio Giovinazzi è stata un'esperienza dura ma sicuramente importante per la sua carriera. Chiamato due settimane fa a sostituire temporaneamente Pascal Wehrlein, il pilota della Sauber e collaudatore della Ferrari è stato protagonista di due incidenti: nelle qualifiche e poi in gara.

Il rammarico

"Il primo errore è quello di aver scelto le slick troppo persto - ha detto Giovinazzi dopo il crash in gara - poi sia  l'aquaplaning che la manovra di Marcus (Ericsson, compagno di squadra, ndr) che rientrava a i box sono altre motivazioni. Ma da questo weekend ho imparato tanto e mi aiuterà a capire come fare per la prossima volta. Mi spiace per il team che ha lavorato tanto per aggiustare la macchina stanotte".

L'ipotesi

Sembra possibile la presentza di Giovinazzi anche in Bahrain per la prossima gara (terza del Mondiale). Ma al momento la certezza non c'è e tutto è rimandato ai prossmi giorni per conoscere il reale stato di forma e la preparazione di Wehrlein.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche