Formula 1, GP Russia. Hamilton e Bottas: "Problemi con le gomme"

Formula 1

Nel venerdì di Sochi, i piloti della Mercedes sono d'accordo su quali siano state le difficoltà nelle prime due sessioni di prove libere: "Dobbiamo mandare in temperatura prima le gomme"

Rispetto all’anno scorso, al venerdì di Sochi, le dinamiche si sono capovolte. In testa ci sono le Ferrari, e le Mercedes inseguono. Lewis Hamilton e Valtteri Bottas non fanno drammi, ma entrambi spiegano le ragioni di una difficoltà: "Abbiamo fatto le cose in modo normale, ma qui è diverso e non abbiamo sfruttato abbasanza le gomme: dobbiamo capire come trovare la giusta temperatura di esercizio, finora non ci siamo riusciti". La Ferrari è veloce, Hamilton non è sorpreso: "Non è cambiato nulla rispetto alle ultime quattro gare. Chiaramente - conclude - mi aspettavo che loro fossero così veloci. Siamo noi che non siamo stati veloci come avremmo dovuto, quindi domani dobbiamo esserlo".

Le parole di Bottas


Il pilota finlandese è apparso in forma, anche lui però analizza così la giornata: "È stato un venerdì diverso dal solito, asfalto e pista sono differenti. Ho avuto problemi a far funzionare le gomme nei primi giri e cercare di migliorarne il rendimento è la chiave per centrare la prima fila”. In simulazione gara, le cose sono andate meglio: “E’ quello che conta, ma noi vogliamo essere forti anche per la qualifica. Adesso analizzeremo tutti i dati e vediamo come procedere. Le Ferrari? In questa giornata hanno fatto una bella figura, vediamo come andrà in gara: quest'anno la lotta sarà sempre così per tutta la stagione".
 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche