Vettel: "Questa pole è una sensazione fantastica"

Formula 1

Il pilota della Ferrari è stato il più veloce nel sabato di Sochi: "Sapevo che sarebbe stata una battaglia ravvicinata. Devo dire grazie al team, la macchina era fenomenale". Il GP della Russia è in diretta esclusiva su Sky Sport F1 HD (canale 207)

CLICCA QUI PER RIVIVERE LE QUALIFICHE

LA GRIGLIA DI PARTENZA

QUI I TEMPI DELLA POLE

"E' veramente un piacere potermi sedere su questa macchina, spingere tranquillamente e andare al limite. E'  una sensazione fantastica e sono contento di poterla riprovare". Sebastian Vettel si gode la pole position, che definisce "frutto del  lavoro di squadra", conquistata in Russia due anni dopo la prima volta con la Ferrari a Singapore. "Il primo tentativo del Q3 non è stato  molto pulito da parte mia, quindi mi sono lasciato tutto all'ultimo e  ho fatto un buon giro", dice il tedesco riavvolgendo il film delle  qualifiche.

"Sapevo che sarebbe stata una battaglia ravvicinata e sono stato il  primo a tagliare il traguardo. Ero stato più veloce di Kimi (Raikkonen, ndr) quindi sapevo di essere davanti in quel momento e ho  aperto subito la radio chiedendo: ditemi cosa hanno fatto gli altri,  fatemi sapere. Poi ho saputo che Valtteri (Bottas, ndr) non era  riuscito a migliorare e quando ho ricevuto il messaggio che ero in  pole sono andato al settimo cielo", prosegue il driver di Heppenheim.

"Devo dire grazie mille al team, la macchina oggi era fenomenale. E'  un grandissimo risultato avere entrambe le macchine in prima fila  -dice allargando il discorso al secondo posto di Raikkonen-. Il  compito principale lo abbiamo domani, ma intanto abbiamo fatto un  passo importante. Siamo riusciti a migliorare e siamo molto contenti e orgogliosi, godiamoci questo momento ma tra un paio d'ore torniamo a  pensare alla gara".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche