Ferrari, la gioia di Marchionne: "Recupero miracoloso, ora ci temono"

Formula 1
marchionne_vettel_getty

In una conference call per commentare il trimestre record di crescita della casa di Maranello, il presidente della Rossa ha parlato del momento super di Vettel e Raikkonen: "Siamo di nuovo temuti dai nostri avversari"

Dopo quattro Gran Premi, Sebastian Vettel è in testa al mondiale di Formula 1 con 13 punti di vantaggio su Lewis Hamilton. Un risultato inaspettato e dolce, molto dolce per i tifosi della Ferrari e Sergio Marchionne. In una conference call con gli analisti finanziari, anche per commentare il trimestre record di crescita della casa di Maranello, il numero uno della Rossa ha commentato così il momento: "In Formula 1 abbiamo fatto progressi significativi in Formula 1, un recupero miracoloso dal 2016. La Ferrari è di nuovo competitiva - ha aggiunto - e temuta dai nostri avversari". Tra cui ha citato i "tedeschi di Stoccarda". "Abbiamo iniziato bene, ma continuiamo a lavorare. Rispettiamo i nostri avversari e non li sottovalutiamo - ha proseguito -, specialmente la Mercedes".

Numeri record

"Siamo soddisfatti dei risultati", ha poi aggiunto Marchionne, prima di dirsi "impressionato" per come sta andando il lancio della 812 Superfast, la granturismo presentata all'ultimo Salone di Ginevra. Questi primi mesi record fanno essere fiducioso il presidente della Ferrari per il raggiungimento degli obiettivi per il 2017.

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche