Formula2, a Baku Leclerc nel nome del padre

Formula 1

Lucio Rizzica

SUT_Formula_Two_Ba_1498852

A pochi giorni dalla scomparsa del padre, Charles Leclerc conquista pole position, vittoria in gara 1 e giro veloce, portando a 22 punti il proprio vantaggio in classifica sul Rowland, il primo degli inseguitori

Vincere e convincere. Quante volte abbiamo sentito o pronunciato questa frase cercando di darle un senso in occasione di un appuntamento importante, di una sfida decisiva, di un momento delicato. A Baku, nel corso delle prime due giornate del week end della F2‎ in Azerbaijan, Charles Leclerc ha chiuso il cerchio.

Il giovane pilota monegasco campione in carica della Gp3 e leader della neonata F2 ex-Gp2, a Baku ha fin qui fatto suo tutto quello che era sul piatto a due terzi dell'evento: pole position, vittoria in gara 1 e giro veloce, portando a 22 punti il proprio vantaggio in classifica sul primo degli inseguitori, Rowland. Se bisognava ancora convincere qualcuno di quanto sia puro e cristallino il talento di Leclerc, oggi ogni dubbio è stato spazzato via.

Nella settimana più difficile, pochi giorni dopo la morte del papà Hervé, Leclerc ha preteso da sé e dal team Prema il massimo, dimostrando di quale pasta sia fatto. È la sua una carriera che Charles sta edificando su valori profondi, risultati formidabili e dolori lancinanti, come l'aver ‎perso prima l'amico e mentore Jules Bianchi e poi il genitore. Due assenze difficili da sopportare, due malesseri incancellabili, due figure cui deve tutto ciò che ha e che potrà ancora conquistare.

Leclerc, comunque vada gara 2, a Baku ha vinto, anzi stravinto, e convinto. Per la squadra, per l'Academy Ferrari che lo aiuta a crescere, per Jules, per sé stesso e anche e soprattutto nel nome del padre, ricordato con un gesto verso il cielo fra le lacrime sul podio, con la scritta 'je t'aime papa' su casco e monoposto e con l'abbraccio più caldo, forte, invisibile che i due si saranno certamente intimamente scambiati levando quello sguardo umido e disperatamente felice verso le nuvole di Baku...

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche