High Tech: road to Austria, una pista corta e molto impegnativa

Formula 1

Marta Abiye

GettyImages-544392858

Dopo la prima vittoria stagionale di Daniel Ricciardo, al Red Bull Ring è atteso il ritorno di Ferrari e Mercedes. La rivalità tra Seb e Lewis ha raggiunto livelli di guardia altissimi, aspettando un nuovo capitolo della saga. Scopriamo con High Tech come si stanno preparando i top team al GP d’Austria. Primo appuntamento stasera alle 20.30 su Sky Sport F1 HD, canale 207 

Keep Calm

Il fallo di reazione che Sebastian Vettel ha commesso ai danni di Lewis Hamilton durante la ripartenza della safety - car a Baku è stato praticamente archiviato. Dopo lo stop-and-go, già scontato dal tedesco in gara, il 3 luglio la Federazione ha deciso di non applicare nessuna nuova sanzione al pilota della Ferrari, che ha chiesto scusa riconoscendo le proprie responsabilità.

Red Bull Ring

Con una lunghezza di 4,326 km, la pista austriaca è tra le più corte del calendario di Formula 1. In totale presenta 9 curve, 7 a destra e 2 a sinistra e 4 lunghi rettilinei. Una pista molto impegnativa per le monoposto che a partire da venerdì dovranno lavorare duramente per trovare l’assetto perfetto in vista della gara di domenica.

Francia is back

Finalmente, dopo dieci anni il Gran Premio di Francia torna nel calendario di Formula 1 a partire dal 2018. Una nazione che ha dato un grande contributo alla massima serie, dunque ripercorreremo la storia di questa mitica tappa, la cui prima edizione risale al 1950. Parleremo di piloti francesi e della scuola Elf, celebre per aver lanciato una generazione di campioni del volante nel mondo del Motorsport. Infine ripercorreremo i successi di due mitiche scuderie francesi: Renault e Ligier.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche