Kubica, la F1 nel mirino: nuovo test con la Renault dopo Valencia

Formula 1
kubica_6

La Renault ha comunicato quanto già anticipato da Sky Sport F1 HD, a breve il pilota polacco tornerà in pista per un altro test sulla F1

GP AUSTRIA, RIVIVI LA CONFERENZA DEI PILOTI

Le parole del team principal della Renault Cyril Abiteboul non lasciano dubbi: “Se il primo test (il 7 giugno a Valencia, ndr) è servito a Robert per riprendere dimestichezza con una monoposto di F1, il secondo servirà per valutare le sue capacità di correre al più alto livello di competizione”. Insomma ora si fa sul serio, la Renault vuole valutare se Kubica può essere un’opzione per il futuro e per farlo c’è solo un modo, in pista con il cronometro in mano.

Quella che per alcuni era un semplice operazione di marketing, invece è stato un vero e proprio test per Kubica che a Valencia un mese fa ha stupito tutti per le prestazioni mostrate in pista. Ottimi tempi sul giro, migliori addirittura del tester Sergej Sirotkin ma soprattutto una tenuta fisica impressionante: 115 giri proprio quelli che servivano per ottenere nuovamente la super licenza. Questa performance ha stupito il management della scuderia francese che si è accorta di avere sotto tiro un pilota che per storia, capacità e velocità può fare la differenza.

Il prossimo test, la cui data deve essere ancora comunicata, sarà sempre con la Renault E20 del 2012 ma i presupposti saranno decisamente diversi. Se il 7 giugno andava valutata la capacità di Kubica di poter guidare una Formula Uno ora l’obiettivo del test è capire se Robert può tornare a competere in Formula Uno. E’ incredibile se pensiamo che 6 anni fa il pilota polacco ha rischiato di morire in un incidente in una gara di rally, infortunandosi gravemente il braccio destro. Ma questo non ha fermato Kubica che ha lavorato sodo, si è preparato fisicamente e sta facendo tutto quello che è in suo potere per riprendere la carriera in F1 dove l’aveva bruscamente interrotta.

“Siamo orgogliosi di poter supportare Kubica nel suo percorso, sappiamo che ci sono molti ostacoli “ continua Abiteboul “solo le sue prestazioni ci diranno se potrà tornare ad essere un pilota professionista”. Parole semplici e schiette, quelle che preferisce Kubica determinato a trasformare il suo sogno in realtà.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche