Le pagelle di Vanzini: Bottas impeccabile, Seb allunga su Lewis

Formula 1

Carlo Vanzini

bottas_austria_sutton

Bottas vince in Austria e rilancia le sue ambizioni in ottica mondiale. Subito dietro Vettel che porta a più 20 il vantaggio dalla Mercedes di Hamilton (quarto). Molto bene Ricciardo, terzo posto da urlo e quinto podio consecutivo

LA CLASSIFICA DEL MONDIALE

ORDINE D'ARRIVO

IL CALENDARIO

Le pagelle di Vanzini

Bottas 10

Conquista la gara con la pole e con una partenza che più veloce di così era impossibile. Perfetto anche con la pressione di Vettel addosso, come a Sochi. Ha fatto un doppio lavoro, rimettersi in gioco per il mondiale ma anche evitare a Seb di fare bottino pieno.

Vettel 10

Fulminato al via, ma poi costante e animale nel finale a prendere Bottas, ma gli serviva un giro in più. Scappa di nuovo nel mondiale: +20. È il Vettel versione quattro titoli che, non dimentichiamo, ha già conquistato in carriera.

Ricciardo 10

Cinque podi consecutivi e ha esultato con l'urlo del gorilla come se avesse vinto. Beh, tenere dietro un mastino come Hamilton che guida una Mercedes è si da urlo.

Hamilton 7

Limita i danni passando da ottavo a quarto dopo la penalità per la sostituzione del cambio, ma ha fatto una qualifica anonima per lui, terzo invece che primo e quindi ottavo invece che sesto al via.

Raikkonen 6

Difficile vincere il mondiale costruttori così. A sensazione ha protetto Vettel al via della gara, ma poi non ha fatto a Bottas quello che Bottas ha fatto a Vettel in Spagna, rallentarlo. Certo, gomme finite ma qualcosina in più poteva farlo.

Grosjean 8

Tirata d'orecchie per averci rovinato la qualifica, ma grande partenza e poi risultato al top che rilancia il team Haas nella lotta costruttori con Toro Rosso.

Perez 8

Ocon gli mette pressione, ma lui, se non viene preso dal compagno di squadra, comunque convincente, gli sta davanti. Sesto nel mondiale davanti a Verstappen, non male eh.

Ocon 8

Impara, impara e impara. Sta lì e sta disputando una stagione favolosa, la sua prima intera.

Massa 8

Rimontona per Felipe dopo un disastroso sabato. Certo, rimonta favorita dal caos creato da Kvyat davanti, ma ha fatto il massimo.

Stroll 7

Va ancora a punti per la terza volta consecutiva. Adesso va bene così.

Palmer 7

Una gara quasi da punti, quasi, però buona perché chiusa davanti al compagno di squadra.

Vandoorne 6

Gara discreta e soprattutto finita. Deve ricordarsi un po' le regole, prende penalità per aver ignorato le bandiere blu, da doppiato.

Hulkenberg 5

E’ stato raggiunto in classifica da Stroll e Grosjean, weekend non certo positivo.

Wehrlein 6

Solo perché chiude la gara davanti a Ericsson, partendo dalla pit.

Ericsson 5

Solo perché è dietro a Vettel.

Kvyat 4

Che errore al via, ahiahiahi.

Sainz 6

Costante in qualifica, ma anche nelle polemiche con la squadra.

Magnussen 6

Va troppo a corrente alternata, ha potenziale ma spesso commette errori. La rottura della sospensione in qualifica è si stata sfortuna ma è anche stata conseguenza di un suo passaggio troppo aggressivo sui cordoli.

Alonso 6

Ingiudicabile, messo fuori gara subito. 

Verstappen 6

Anche lui messo fuori gara subito, ma sempre in ombra rispetto a Ricciardo nel weekend con tanti errori.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche