Formula 1, Bottas: "Mondiale? Io ci credo, e il team crede in me"

Formula 1

La gioa del finalndese della Mercedes dopo la vittoria in Austria che lo porta al terzo posto in classifica: "Ho un buon bottino di punti, c'è la lotta per il titolo e non siano ancora nemmeno a metà stagione". Hamilton: "Non un gran weekend, ma non è stata colpa dele gomme"

LA CLASSIFICA DEL MONDIALE

ORDINE D'ARRIVO

IL CALENDARIO

"Ho fatto la partenza migliore della mia vita". E' raggiante Valtteri Bottas dopo la vittoria nel GP d'Austria, costruita su una partenza bruciante, "ero proprio sul pezzo. Finora è una bella stagione" aggiunge Bottas che ora è terzo nella classifica iridata. Il finlandese non nasconde le ambizioni: "Ho un buon bottino di punti, c'è la lotta per il titolo, non siano ancora nemmeno a metà stagione, io ci credo, il mio team crede in me. Abbiamo un lungo anno davanti, stiamo continuando a crescere. Sono sicuro che andrà bene".

Il weekend di Lewis: "Nessun rimpianto"

"Non ho faticato con le gomme – ha sottolineato invece Hamilton nel suo post gp – Il primo stint è stato ottimo, nel secondo invece ho avuto del bistering ma non è stato un problema". L’inglese ha terminato la corsa a ridosso del podio, a 1″4 da Daniel Ricciardo con cui ha battagliato nelle battute finali del GP: “Non sono sorpreso della sua performance. Alla fine l'avevo quasi preso, non ce l’ho fatta per poco, ma queste sono le gare. Non è stato un weekend grandioso, ma non posso farci nulla. Ho fatto del mio meglio, così come il team. Abbiamo fatto un lavoro fantastico”, ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche