Sainz: "Contatto con Kvyat? C'è poco da commentare, tutto chiaro"

Formula 1

Tensione tra i piloti della Toro Rosso. Al via del GP di Silverstone, durante un tentativo di soprasso, il russo mette fuori causa lo spagnolo compagno di squadra. Costretto al ritiro, il 22enne di Madrid dice: "Le immagini spiegano quello che è successo, se ne parlerà nel team"

CLICCA PER RIVIVERE LE EMOZIONI DELLA GARA

ORDINE D'ARRIVO  - CLASSIFICHE DEL MONDIALE

C'è qualcosa che non va nel box della Toro Rosso, ormai è chiaro. Il problema riguarda il rapporto tra i piloti, come dimostra il contatto in avvio di GP a Silverstone, con Carlos Sainz messo fuori causa da Daniil Kvyat. Il pilota spagnolo è uscito al primo giro dopo un tentativo di sorpasso: Sainz si è ritirato, dunque, mentre il russo ha proseguito la corsa. "Non commento l'incidente, è tutto chiaro guardando le immagini. Non sto qui a criticare nessuno, è una cosa di cui si parlerà nel team. Siamo piloti che cercano una posizone in gara, lasciandosi spaziono fino a quando poi uno perde il controllo. E' così, non c'è niemnte da dire", ha commentato Sainz.

Weekend da dimenticare

"Sono weekend così, dove non funziona nulla. Ieri il problema alla sospenzione, oggi l'incidente. Su 20 gran premi ce ne sono almeno un paio di questo tipo. In Ungheria andrà meglio", ha concluso il 22 di Madrid.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche