F1, GP Belgio. Hamilton: "Sogno la Ferrari, ma finché c'è Vettel..."

Formula 1

Poco prima della partenza del Gran Premio sul circuito di Spa, il campione della Mercedes ha parlato del suo sogno di guidare una Rossa prima o poi. Il rinnovo del contratto di Sebastian Vettel, però, sembra aver scombinato i suoi piani...

Non l’ha mai nascosto, Lewis Hamilton. Guidare una Ferrari, un giorno, per lui sarebbe un vero e proprio sogno. Il giorno dopo l’ufficialità del rinnovo del contratto di Sebastian Vettel, che resterà su una Rossa di Maranello per le prossime tre stagioni, a pochi minuti dalla partenza del gran premio del Belgio, il campione della Mercedes ne ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Ammettendo, che questo scombina i suoi piani: "Guidare una Ferrari è un sogno per ogni pilota, me compreso. Semmai sarò lì – ha spiegato – sicuramente non sarà nei prossimi quattro o quanti sono? Tre anni". Con Vettel, insomma, mai compagni: "E’ bellissimo per loro, è bello che siano così leali verso i piloti che hanno - ha proseguito -. Per tutti gli altri piloti, in particolare gli altri piloti che non guidano una Mercedes o una Ferrari, c’è una opportunità che potrebbe emergere in futuro perché non credo che Kimi continuerà per sempre. Quindi sicuramente lavoreranno sodo per cercare di prendere quel posto".


 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche