Formula 2, Jerez: tre squadre per un titolo solo…

Formula 1

Lucio Rizzica

Markelov__56i5286

Dopo il titolo conquistato sabato da Leclerc, in gara 2 vince Markelov. Resta apertissima la lotta tra i team

Campionato già deciso per quanto riguarda la conquista del titolo piloti, con Leclerc campione con un evento di anticipo rispetto al programma di calendario. A Jerez in gara due si lotta per la classifica team, con la Prema, la Dams e il Russian Time molto vicini e in corsa per il successo finale a squadre.

Parte dal palo Palou, Ghiotto con lui in prima fila ma fuori dopo poche curve a seguito di un contatto con King (poi fermato da una rottura del propulsore), Rowland surclassato inizialmente dal ritmo delle due Prema, con Antonio Fuoco in grande spolvero e decisissimo a fare il Leclerc ora che il monegasco è satollo, dopo il trionfo individuale in categoria.

Ghiotto, rientrato ultimo, in pochi giri recupera dieci posizioni e tenta una impossibile rimonta. Intanto Rowland riprende a girare su velocità competitive e in mezzo giro sorpassa Fuoco e Leclerc proprio poco prima che l'italiano si fermi al pit stop azzardando la strategia di una sosta.
Al 14° giro, una tornata dopo il compagno di squadra, si ferma anche Leclercper montare il set morbido. Ghiotto, ottavo, torna in zona punti. A nove tornate dalla fine anche Ghiotto rientra. Mentre davanti Markelov prende la testa, le due Prema iniziano la loro rapida risalita. Una risalita che porta Leclerc al settimo posto e Fuoco al quinto. Quanto basta alla Prema per restare davanti anche nella classifica squadre con un vantaggio davvero strettissimo sugli avversari (347 punti, contro i 345 della Dams e i 341 di Russian Time).

Eccellente quarta posizione (con tanti rimpianti) per Luca Ghiotto, podio che sorride al vincitore Markelov, davanti a Latifi e Rowland. Ad Abu Dhabi, tra il 24 e il 26 novembre, l'atto finale della stagione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche