Formula 1, Hamilton: "Rosberg, senza è migliorata l'armonia. Non penso ad eguagliare Vettel"

Formula 1

La prima parte dell'intervista al britannico della Mercedes trasmessa su Sky Sport F1 HD: "L'addio di Nico ha influito sulle mie scelte, un giorno forse scriverò un libro". Sul ferrarista: "Non ha molto senso pensare ad eguagliare il numero di titoli ottenuti da Vettel. Penso che se negli anni in cui ha vinto con Red Bull avessi avuto una macchina competitiva, sarebbe finita come quest'anno" 

Non hai Sky? Guarda lo Sport che ami subito e senza contratto su NOW TV! Clicca qui

RIVIVI QUI LE QUALIFICHE TEMPI - GUIDA TV

GRIGLIA DI PARTENZA

HAMILTON CAMPIONE SE...

Dal patto d'acciao con la Mercedes alle stoccate nei confronti di Rosberg e Vettel. E' un Hamilton scatenato quello che in un'intervista trasmessa su Sky Sport F1 HD (di seguito il testo della prima parte), ha parlato a 366° gradi di sé e del rapporto con il team tedesco. Lewis ha poi lasciato intendere che sarà ancora questo il suo futuro. 

"Dopo il 2016 ho parlato con Toto Wolff e gli ho chiesto di dirmi ciò che pensava. Ci siamo confrontati e alla fine ho detto che sarei rimasto in Mercedes per vincere con loro. Dobbiamo parlare più spesso e miglirare vesulla comunicazione, perché quello che diciamo può incidere e fare la differenza nel team".

Il rapporto con Rosberg

"L’addio di Rosberg ha miglirato l'armonia dlela squadra e questo va di pari passo con la decisione di non aver cercato un’altra squadra. Non vorrei tornare sulla cosa, ma magari un giorno scriverò un libro, ma magari lo farà lui prima di me perché ora Nico ha più tempo".

Su Vettel

"Eguagliare il numero di titoli di Seb on ha senso, ma se avessi avuto la macchina giusta negli anni in cui vinceva la sua Red Bull, tra noi sarebbe andata come quest’anno. Se guardo al 2010 e al 2017, dico che cambiando delle cose avrei meritato di vincere. Se guardo al 2010, magari un girono vi dirò cosa è successo"

Ancora sulla Mercedes

"Con Mercedes abbiamo lavorato tanto insieme. I primi successi per me sono arrivati quando avevo 13 anni. Difficile vedermi da un'altra parte. Non penso cambierò".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche