Tra Warhol e Bacon, Sotheby's vende la Ferrari F2001 di Schumi per 7,5 milioni di dollari

Formula 1
ferrari_sotheby

Da Sotheby’s Bacon non brilla, il prezzo record lo fa invece la Ferrari di Schumacher. Un lotto particolare per la famosa casa d’aste che ha battuto la rossa vincente a Monaco nel 2001 per 7,5 milioni di dollari

Decisamente un “fuori” tema per l’asta che si è svolta a New York e che, tra un Francis Bacon ed un Warhol ha scelto la Ferrari F2001, telaio numero 211: l’auto da Formula 1 con la quale Michael Schumacher, 7 volte campione del mondo, ha vinto il Gran Premio di Monaco nel 2001. Non è stato uno dei top price, ma è stata una delle aggiudicazioni più sudate. I molti rilanci, partiti da 2.800.000, si sono fermati a un colpo di martello di 6.700.000, che con i diritti sono diventati 7,5 milioni di dollari.

Con la F2001 la Ferrari riuscì a portarsi a casa il titolo piloti con Schumacher e quello costruttori con tre mesi di anticipo, grazie ad una doppietta del Kaiser e di Barrichello all'Hungaroring. In totale, la Ferrari nel 2001 riuscì a conquistare 9 vittorie, 11 pole position e 19 piazzamenti a punti, di cui 15 a podio.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche