Maroni: "Il GP di Monza non è a rischio. Un errore formale si corregge"

Formula 1
autodromo_monza_getty

Il Presidente della Regione Lombardia ha dichiarato che non si può mettere in discussione la gara per un errore nella legge di bilancio: "L'impegno c'è, non ci sono preoccupazioni"

Nessun rischio per il GP di Monza. Lo ha assicurato il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, a margine della firma sull'Accordo di programma per la Villa Reale di Monza, volto a chiederne l'inserimento nel Patrimonio dell'Unesco. "Dobbiamo rimediare anche agli errori del Governo. Non può essere a rischio per un errore burocratico nella legge di stabilità, un errore formale si corregge". Il chiarimento è avvenuto dopo un'affermazione del presidente Aci Angelo Sticchi Damiani che, attraverso alcuni organi di stampa, ha parlato di "Gran Premio di Monza a rischio" per un errore nella legge di bilancio. Maroni ha aggiunto: "C'è stata e c'è la volontà politica e istituzionale della Regione, del governo, del Comune e di Aci di conservarlo, quindi non è a rischio". Insomma, il GP di Monza non si tocca.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.