I test di Formula 1 2018 da Barcellona: terza giornata, Vettel primo e record. Tempi

Formula 1

Mara Sangiorgio

Terza e penultima giornata di test in Catalogna, con il tedesco della Ferrari che ha sgretolato più volte il record della pista: 1'17''182 nell'ultimo passaggio (gomme hyper-soft). Magnussen e Gasly portano sul "podio" Haas e Toro Rosso. Più indietro le Mercedes. E una nuova esperienza di visione attende i clienti Sky Q con il 4K HDR...

QUI IL DAY-4 DEI TEST A BARCELLONA

TEMPI, GIRI E GAP DEL DAY-3 IN PDF FOTO

VIENI IN PISTA CON NOI: LA GRANDE STAGIONE DEI MOTORI SU SKY

LA F1 IN ESCLUSIVA SU SKY PER I PROSSIMI 3 ANNI - CALENDARIO IN PDF

E’ un tempo da record e da titolo quello che Sebastian Vettel ha stampato sul tabellone del Montmelò nella sua ultima giornata di test. L’1'17''182 siglato con le morbidissime hypersoft ha creato entusiasmo a Barcellona, ma non ha regalato totale serenità nemmeno al tedesco, che ora tornerà al volante della sua rossa solo a Melbourne. Guardando i tempi, infatti, dietro a Vettel troviamo Magnussen a poco più di un secondo con le supersoft e Gasly invece con le stesse gomme del ferrarista. La Ferrari si è dimostrata veloce e solida, ha ammesso lo stesso Vettel, ma… è rimasto qualche ma al quale dare le giuste risposte prima di tornare in pista. La sfida diretta con gli avversari non c’è stata: mentre la Ferrari cercava la performance, Red Bull e Mercedes erano impegnate sulla lunga distanza e viceversa. Anche la simulazione gara fatta dal tedesco è filata liscia senza problemi, ma forse è proprio questa che ha lasciato qualche dubbio in più sul passo, se comparato coi tempi fatti da Bottas in mattinata. In Mercedes trasudano fiducia: la W09 è nata bene e soprattutto lui si sente più forte. Tanto da snobbare il tempone fatto da Vettel, rimandando la sfida a quando conterà davvero, cioè in Q3 in Australia, e sottolineando invece una volta di più i passi in avanti compiuti dalla Red Bull. La lotta psicologica è già iniziata. Perché quella diretta – in pista – per ora è mancata.

TEMPI, GIRI, GAP E CRONACA DEL DAY-3

BANDIERA A SCACCHI! TERMINA IL DAY-3 DEI TEST A BARCELLONA. CON UN SUPER TEMPO - 1'17'182 - SEBASTIAN VETTEL CHIUDE AL COMANDO CON LA FERRARI SF71H.

Al Circuito della Catalogna bandiera a scacchi sulla terza delle ultime quattro giornate di test pre Mondiale. Se mercoledì abbiamo visto una Red Bull sfoderare i "muscoli" per sfidare la Mercedes di Hamilton e Bottas, il Day-3 è trascorso all'insegna della Ferrari. Sebastian Vettel ha pigiato parecchio sull'acceleratore e frantumato più di una volta il record della pista con le gomme hyper-soft: prima 1'17''913, poi 1'17''644, 1'17''297 e infine un pazzesco 1'17''182. Seb ha girarto anche nel pomeriggio, concentrando il lavotro della SF71H nella simulazione gara. Sulla Mercedes, invece, solita alternanza Bottas-Hamilton con un rispettivo settimo e ottavo tempo. Quanto alla McLaren, la MCL33 ha effettuato 151 passaggi senza i problemi che hanno caratterizzato i precedenti collaudi. L'unica bandiera rossa è stata sventolata per un'escursione sulla ghiaia di Ericsson con l'Alfa Romeo-Sauber. Grandi sorprese della giornata, il secondo miglior tempo di Magnussen sulla Haas in 1'18'360, il terzo di Gasly su Toro Rosso in 1'18''363 e il penultimo di Verstappen con la Red Bull (1'19''842).

17.55 - Prove di pitstop per la Ferrari.

17.50 - Un altro pit stop per Verstappen, Vettel cambia gomme.

17.40 - Vettel, Gasly, Sainz, Ericsson, Verstappen e Stroll sono i piloti in pista di questo ultimo scorcio di Day-3 a Barcellona.

17.32 - Hamilton al traguardo del suo giro numero 75.

17.31 - Rientra in pista Ericsson con l'Alfa-Sauber dopo la bandiera rossa.

17.25 - Gasly!  La Toro Rosso scatta al terzo posto in 1'18''363. Sulla STR13 gomme hyper-soft.

17.21 - E' tornato a girare Vettel.

17.13 - TOTALE DEI GIR: 163 VER, 157 GAS, 156 VET, 142 MAG, 137 ERI, 130 PER, 123 VAN.

17.06 - In pista Vandoorne, Hamilton, Sainz e Stroll.

17.03 - BANDIERA VERDE, SI TORNA A GIRARE.

17.02 - TOTALE DEI GIRI: Bottas/Hamilton 160, Verstappen 158, Vettel 156, Gasly 152, Magnussen 142, Ericsson 136, Perez 130, Hulkenberg/Sainz 126, Vandoorne 117, Kubica/Stroll 111

16.54 - In azione i veicoli per recuperare la monoposto di Ericsson.

16.52 - L'Alfa-Sauber di Ericsson nella ghiaia di curva 4.

16.51 - BANDIERA ROSSA.

16.45 - Sainz migliora in 1'19''595.

16.31 - Vandoorne, superati i 100 giri con la McLaren e nessun problema sulla MCL33...

16.23 - Hamilton in 1'9''575 con le super soft: E' ottavo, scavalca Sainz.

16.18 - Sainz con le soft in 1'19''964.

16.10 - Momento di quiete in pista a Barcellona.

16.02 - CONFRONTO GIRI FERRARI-MERCEDES NEL DAY-4: 151 CONTRO GLI ATTUALI 145.

15.56 - Temperature: 16.2C° atmosferici, 26.1° asfalto.

15.53 - Si scalda Hamilton: 1'19''945.

15.36 - Stroll si riporta davanti a Sainz con la Williams: 1'20''276.

15.21 - Cancellato un giro di Hamilton per taglio della chicane, ma non il crono che lo tiene in undicesima posizione.

15.20 - Simulazione gara per Vettel: 30 giri da percorrere.

15.14 - 103 giri per Magnussen con la Haas.

15.05 - La Mercedes festeggia così le "sue" donne l'8 marzo. Auguri!

15.02 - TOTALE DEI GIRI: Vettel 108, Verstappen 106, Gasly 102, Bottas 97, Magnussen 94, Perez 83, Hulkenberg 79, Ericsson 79, Kubica 73, Vandoorne 64, Hamilton 24, Sainz 15, Stroll 9.

14.51 - Sainz supera Stroll con un 1'20''277. E' tredicesimo.

14.45 - 1'20''068 di Hamilton nel suo ultimo passaggio.

14.44 - Hamilton ha completato 14 giri, in mattinata la Merceded di Bottas ne ha effettuati 97.

14.40 - Temperature: 25° asfalto, 15° atmosferici.

14.34 - Primo tempo nel suo Day-3 per Sainz: la Renault ha girato in  1'22''603. Lo spagnolo è tredicesimo.

14.31 - VETTEL SALE SULLA SF71 H: SI PREPARA ALLA SIMULAZIONE GARA

14.25 - La Williams di Stroll comincia con un 1'22''459.

14.23 - Non male la Gif dull'account ufficiale della Ferrari con il nuvo casco di Seb.

14.15 - Comincia a spingere Hamilton: passa da 1'20''673 a 1'20''552.

14.11 - Hamilton prende il posto di Bottas sulla Mercedes: primo crono in 1'22''199.

14.01 - Vandoorne il primo a tornare in pista.

14.00 - BANDIERA VERDE.

13.30 - TOTALE DEI GIRI: Bottas 97, Vettel 84, Hulkenberg 79, Verstappen 77, Magnussen 76, Kubica 73, Ericsson 72, Perez 71, Gasly 67, Vandoorne 48.

13.21 - Intanto "pezzi" di Red Bull sono arrivati dall'Inghilterra: il team anticipa il pacchetto evolutivo? 

13.02 - BANDIERA A SCACCHI. C'E' LA PAUSA! L'ultimo crono prima del pranzo è di Perez su Force India: 1'19''634. 

12.50 - ANCORA VETTEL! SCATENATO SEB. RECORD SU RECORD: DA 1'17''297 A 1'17''182.

12.38 - Altra prestazione in crescita di Magnussen: 1'18''360. Hass davvero impressionante.

12.37 - Riprendiamo in nostro racconto dal nuvo miglior tempo di giornata per Gasly: ha portato la sua Toro Rosso a 1'19''857. E' nono.

CI UNIAMO ALL'ULTIMO ABBRACCIO DI FIRENZE A DAVIDE ASTORI. IL FERETRO DEL CAPITANO VIOLA HA APPENA LASCIATO LA BASILICA DI SANTA CROCE, DOVE SI SONO SVOLTI I FUNERALI. MIGLIAIA DI PERSONE GLI STANNO RIVOLGENDO L'ULTIMO SALUTO. "CI VEDIAMO DOMENICA ALLO STADIO", HA URLATO UN TIFOSO. RIP #13

12.30 - TRANNE I PRIMI 4, TUTTI GLI ALTRI PILOTI HANNO STAMPATO UN CRONO SULL'1'19''.

12.29 - ANCORA VETTEL! 1'17''644 DEL TEDESCO, ANCORA CON LE HYPER E ANCORA RECORD (NON UFFICIALE)

12.26 - FAVOLOSO VETTEL! Seb esce con le hyper-softs e stampa il nuovo record non ufficiale del tracciato in 1'17''913.

12:22 - Bottas in 1'19''532.

12.18 - IL CALENDARIO DEL MONDIALE 2018

  • 25 marzo - GP Australia - Melbourne
  • 8 aprile - GP Bahrain - Bahrain
  • 15 aprile - GP Cina - Shanghai
  • 29 aprile - GP Azerbaijan - Baku
  • 13 maggio - GP Spagna - Barcellona
  • 27 maggio - GP Monaco - Monte Carlo
  • 10 giugno - GP Canada - Montreal
  • 24 giugno - GP Francia - Paul Ricard
  • 1 luglio - GP Austria - Spielberg
  • 8 luglio - GP Gran Bretagna - Silverstone
  • 22 luglio - GP Germania - Hockenheim
  • 29 luglio - GP Ungheria - Budapest
  • 26 agosto - GP Belgio - Spa-Francorchamps
  • 2 settembre - GP Italia - Monza
  • 16 settembre - GP Singapore - Singapore
  • 30 settembre - GP Russia - Sochi
  • 7 ottobre - GP Giappone - Suzuka
  • 21 ottobre - GP Usa - Austin
  • 28 ottobre - GP Messico - Città del Messico
  • 11 novembre - GP Brasile - San Paolo
  • 25 novembre - GP Emirati Arabi Uniti - Abu Dhabi

12.10 - DOPO OLTRE 3 ORE DI TEST A BARCELLONA, AL COMANDO C'E' VETTEL IN 1'18''079. IERI HAMILTON AVEVA GIRATO IN 1'19''4 CON LE STESSE GOMME: ULTRA SOFT.  

12.06 - Tempone di Magnussen: 1'18''576 che lo porta al secondo posto.

12.03 - Si avvicina alle prime posizioni Kubica, quinto in 1'19''922 con le super-soft.

11.57 - Vettel torna ai box, probabilmente per il rifornimento.

11.55 - VETTEL! Altro giro veloce in 1'18''079 con le super-soft. Si avvicina al record di Ricciardo nel Day-2. 1'18''047. 

11.46 - Kubica si migliora in 1''20''119, Magnussen fa girare la Haas in 1'19''359.

11.45 - SI MIGLIORANO I PRIMI TRE, E VETTEL PASSA AL COMANDO. VET 1'18''841; HUL 1'18''675; VAN 1''18''855; VET 1'18''855.

11.32 - Vettel ottiene il suo miglior tempo di giornata 1'19''423. Super-soft sulla Ferrari.

11.250.171 il gap di Vandoorne dal nuovo leader del Day-3.

11.22 - E ora Hulkenberg mette anche la freccia su Vandoorne! Primo nel Day-3 in 1'18''684. 

11.20 - Hulk mostra i muscoli a Barcellona: la Renault RS18 in 1''18''866.

11.16 - In crescita Ericsson su Alfa-Sauber: 1'20''163. E' settimo.

11.08 - Sempre quarto Verstappen su Red Bull con l'1'20''072 fatto resgistare nella prima ora.

11.07 - Riecco la McLren di Vandoorne per il suo 41esimo diro di questo Day-3.

11.04 - 15.6° la temperatura del tracciato di Barcellona.

11.02 - In pista Vettel e Perez.

10.56 - Kubica in 1'20''674 nell'ultimo passaggio con la Williams.

10.55 - Nuovo personale di Magnussen in 1'20''131.

10.49 - Torna sulla Williams anche Kubica, unico dei terzi piloti a girare in mattinata. Ci sarà anche nel Day-4.

10.47 - Si rivede la Toro Rosso di Gasly: 26 giri finora.

10.44 - Girano anche  Hulkenberg, Magnussen ed Ericsson.

10.43 - Torna in pista la Force India di Perez.

10.30 - TOTALE DEI GIRI: Vandoorne 32, Vettel 29, Hulkenberg 28, Gasly 26, Verstappen 25, Bottas 25, Magnussen 23, Kubica 19, Perez 18, Ericsson 17.

10.35 - Momento di silenzio in pista a Barcellona.

10.33 - Hulkenberg porta la RS18 al secondo posto con il crono di 1'19''412.

10.31 - Kubica da 1'26''536 a 1'20''788.

10.30 - Migliora la prestazione di Vettel. sempre secondo in 1'19''679.

FERMIAMO IL NOSTRO RACCONTO QUALCHE MINUTO PER L'ULTIMO SALUTO A DAVIDE ASTORI #13

10.16 - Bottas in 1'20''466 con le super-softs.

10.12 - Vettel conferma il secondo tempo, migliorandosi in 1'19''828.

A BARCELLONA SI CORRE, MA IL PENSIERO NON PUO' NON ANDARE A FIRENZE, DOVE SONO IN CORSO I FUNERALI DI DAVIDE ASTORI, CAPITANO DELLA FIORENTINA.

10.08 Vandoorne super in 1'18''855.

10.07 - DI NUOVO VETTEL IN PISTA CON LA SF71H.

10.05 - Perez si migliora in 1'20''805.

9.59 Hulkenberg, nuovo personale di 1'21''125.

9.50 -  1'21''291 per Perez sulla Force India. si prepara a scendere sul tracciato di Barcellona anche Kubica su Williams.

9.47 - VIDEO: IL PRIMO A SCENDERE IN PISTA NEL DAY-3 E' STATO ERICSSON.

9.44 - Migliora ulteriormente Vandoorne: 1'19''008; miglior personale di Gasly in 1'21''014.

9.39 - Migliora anche la prestazione di Vettel: la Ferrari ha girato in 1'20''028.

9.38 - Riecco Vandoorne! Sembra un'altra McLaren in questa terza gionata: 1'19''358. Sempre primo con la MCL33.

9.36 - Ancora uno scatenato Magnussen in questo avvio di Day-3: 1'21''196

9.34 - Esce la Red Bull di Verstappen con le gomme medie.

9.33 - Si migliora Magnussen su Haas in 1'21''310.

9.32 - TOP 3: VAN 1''19''494; VET 1'20''216; MAG 1'23''423.

9.10 - Di Bottas e Magnussen i primi crono: 1'56''167 e 2'25''575.

9.05 - Solo Williams, Toro Rosso, Red Bull e Renault in azione.

9.04 - La Williams conferma che c'è Kubica in mattinata sulla FW41.

9.01 - Bottas, Ericsson e poi Vettel in pista.

9.00 - BANDIERA VERDE, SI COMINCIA A GIRARE PER IL DAY-3 DEI TEST A BARCELLONA.

8.04 - Partecipa al sondaggio.

8.02 - Così Daniel Ricciardo ha commentato sui social il suo tempone di ieri.

7.54 - il recap della giornata precedente.

7.46 - I piloti di oggi in pista: Mercedes con Bottas-Hamilton, Vettel per la Ferrari e Verstappen sulla Red Bull. Kubica e Stroll si alterneranno sulla Williams, mentre torna Vandoorne sulla McLaren. Perez per la Force India, Hulkenberg e Sainz sulla Renault. L'Alfa-Sauber a Ericsson, la Haas a Magnussen e la Toro Rosso a Gasly.

7.30 - I test dopo 6 giornate. Tanti giri e sempre più veloci. Questo hanno detto i primi due giorni dell'ultima tornata di test a Barcellona. I team hanno finora macinato parecchi chilometri e messo da parte le prime e importanti informazioni in vista dell'inizio del Mondiale. La più importante riguarda la velocità raggiunta; nella mattinata del Day-2, infatti, Hamilton (Mercedes) e Ricciardo (Red Bull) si sono dati battaglia scendendo sotto il muro dell'1'19'', con l'australiano che ha segnato il nuovo record non ufficiale del tracciato catalano: 1'18''047 con (le nuove) gomme hyper-soft. Un risultato che fa prevedere una pole position da 1'17'' quando si tornerà da queste parti a maggio per il GP di Spagna.

7.15 - Il lavoro della Rossa - Quanto alla Ferrari, più che cercare il tempo, la Scuderia di Maranello ha lavorato soprattutto sul set-up. Già dopo la prima ora è apparso in modo evidente come i tempi siano calati rispetto alla primo giorno. Hamilton, Vettel, Alonso e Ricciardo si sono piazzati stabilmente nelle prime posizioni, con il britannico campione del mondo a ribadire più volte la sua leadership con crono al di sotto dell'1'19''. O almeno lo ha fatto fino a quando Ricciardo ha cominciato a spingere al massimo sulla sua RB14 portandosi davanti a tutti con le hypersoft. Problemi, infine, per Alonso. Dopo i tre stop con Vandoorne nel Day-1, è toccato anche allo spagnolo, che ha dovuto parcheggiare la MCL33 lungo una via di fuga dopo una perdita di olio. Cosa che ha imposto la sostituzione del motore. 

La lineup dei piloti

FORMULA 1: SCELTI PER TE