Alonso, piccoli piloti alla scuola kart del "Museo e Circuito Fernando Alonso"

Formula 1
alonso_museo_kart

Un weekend di Pasqua all'insegna della velocità per i piccoli piloti che, nella "casa" del pilota spagnolo, scendono in pista per prendere parte alla scuola di kart e sentirsi per qualche ora come il loro idolo

Gli approfondimenti in Reparto Corse F1 ogni lunedì alle 14.30 su Sky Sport24 (canale 200)

IL CALENDARIO DELLA F1 2018, TUTTO IN DIRETTA SU SKY

Sulla testa il casco con la stessa colorazione di quello originale di Alonso, l'atteggiamento è quello serio e fiero di chi scende in pista con un solo obiettivo: vincere. Così si preparano a trascorrere il weekend di Pasqua i giovani piloti che hanno affollato la scuola di kart al "Circuito e Muso Fernando Alonso". Quelli che sognano di diventare campioni come Nando e quelli che, anche solo per qualche ora, vogliono sentirsi come il loro idolo.

Il Museo di Nando

E' sato inaugurato La Morgal, vicino ad Oviedo, il 26 giugno del 2015. La struttura è articolata su due piani e ospita tutte le vetture guidate dal due volte campione del mondo, partendo dai kart fino alle monoposto che lo hanno fatto entrare nella storia della Formula 1.

Il circuito 

Con questo tracciato, Alonso ha realizzato un piccolo sogno: aiutare le giovani speranze del motorsport a crescere per avere una chance di poter realizzare il loro di sogno. Omologato per i kart e disegnato dallo stesso Alonso, il circuito prende spunto dalle curve e dai rettilinei delle sue piste preferite: la S di Suzuka, l'ultima curva del circuito di Valencia e la prima di quello di Jarama. La pista è stata concepita per poter essere usato in 29 configurazioni differenti, per una lunghezza che varia da 1,4 a 1,8 chilometri, ed è conforme agli standard imposti dalla Commissione Karting della FIA per gare internazionali.

I più letti