Formula 1, conferenza stampa Ericsson GP Cina: "Guidare con il marchio Alfa, motivazione in più"

Formula 1
ericsson_getty

Nella conferenza di Shanghai, il pilota dell'Alfa Romeo-Sauber esalta il team e la partnership con il marchio italiano: "Sono tornato a fare punti e questo è motivo di gioia, farlo con un pezzo di storia della F1 dà motivazioni a tutto il team". GP Cina, la gara in diretta esclusiva su Sky Sport F1 HD (canale 207) domenica alle 8.10

GP CINA LIVE, CLICCA QUI

LA GRIGLIA DI PARTENZA

TEMPI E CLASSIFICHE

"E' stato bello in Bahrain, felice per il team dopo anni complicati. Abbiamo fatto punti ed è un nuovo capitolo per tutti noi con l'ingresso di Alfa. Finora un grande risultato e un'iniezione di fiducia. Sono tornato a fare punti dopo tanto tempo (oltre 50 gare, ndr) e sono felice. A volte ho fatto gare perfette ma chiudevo la griglia. E' stato frustrante, ora è un sollievo. Abbiamo una base solida su cui lavorare e pensiamo di poter essere al centro della griglia. Si possono fare progressi". Così Marcus Ericsson, pilota dell'Alfa Romeo-Sauber, sul suo inizio di stagione in F1. 

L'importanza dell'Alfa

"C'è motivazione con l'ingresso di Alfa, sentiamo l'importanza della cosa. Adesso siamo entrati in pista con una mentalità diversa e finora è andato tutto bene. Andare a punti per primo con la Alfa mi rende orgoglioso, è un brand leggendario. Questa Power Unit Ferrari è un progresso enorme rispetto allo scorso anno quando avevamo un motore vecchio", ha aggiunto il 27enne pilota svedese.

I più letti