Formula 1 2018, GP Baku. Numeri e curiosità della F1 alla vigilia del Gran Premio

Formula 1

Michele Merlino

Alla vigilia del quarto appuntamento stagionale, ecco tutti i “non era mai successo” del mondiale di Formula 1 2018. Dagli incredibili numeri della Mercedes nell’era del Turbo-Hybrid, alle “ultime volte” della Ferrari per arrivare ai grandi “digiuni” di team e piloti prima di scendere in pista in Azerbaijan per il GP di Baku

Il GP di Baku  è in diretta esclusiva su Sky Sport F1 HD e con Sky Q vivi anche l'incredibile definizione del 4K HDR

CLICCA PER SEGUIRE IL GP DI BAKU LIVE

LA GRIGLIA DI PARTENZA

TEMPI E CLASSIFICHE LIVE

Cinque piloti in 24 punti, non succedeva da cinque anni nel mondiale di Formula1. La Ferrari è uscita dal temuto GP di Cina con Vettel in testa al mondiale piloti, mentre sul fronte costruttori la Mercedes precede le Rosse di un solo punto. I numeri e le statistiche, alla vigilia del GP di Baku, confermano come il campionato sia al momento estremamente combattuto

Mercedes: nell’era Turbo-Hybrid non era mai successo che...  

  • restasse a digiuno di vittorie per tre gare consecutive
  • rimanesse per 7 GP senza una doppietta
  • rimanesse per 9 Gare senza almeno una monoposto in prima fila (Austria 2014, Singapore 2015, Russia, Monaco, Ungheria, Singapore, Messico 2017; Bahrain, Cina 2018).

...ma i numeri delle frecce d’argento restano impressionanti

  • 35 doppiette su 82 gare dall'inizio del 2014.
  • 50 prime file complete, 14 nel 2016; 3 nel 2017.
  • 72 pole su 82 dall'inizio del 2014.
  • 63 vittorie su 82 dall'inizio del 2014.
  • Dall'inizio del 2014 non sono saliti sul podio solo in 4 gare: Ungheria e Singapore 2015, Spagna 2016, Monaco 2017.
  • Circuiti in cui hanno vinto tutte le gare nell’era Turbo/Hybrid: Abu Dhabi, Austin, Monza, Red Bull Ring, Silverstone, Sochi, Suzuka

Ferrari, l’ultima volta in cui…

  • ha messo in fila tre pole: Spagna-Turchia-Monaco 2008.
  • ha vinto 3 gare consecutive era il 2008 (sequenza da 4) dalla Malesia alla Turchia
  • ha vinto con due piloti diversi nello stesso campionato l’ultima volta nel 2008: Raikkonen e Massa. Sono passati 10 anni!
  • ha occupato tutta la prima fila per tre volte consecutive in USA-Giappone-Australia (a cavallo tra il campionato del 2002 e quello del 2003)

Digiuni della F1

  • McLaren: non vince e non segna la pole position da 101 gare e non sale sul podio da 81
  • Force India: ultima volta in testa nel 2014, GP del Brasile con Nico Hulkemberg
  • Williams: l’ultimo podio è di Stroll, terzo a Baku 2017. L’ultima vittoria è di Maldonado a Spagna 2012.
  • Toro Rosso: L’ultima volta con entrambe le vetture in Q3 è il GP d’Australia 2017.
  • Sauber: ultima volta in Q3 a Monza 2015 (31 gare fa)

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.