Formula 1 2018, GP Baku. Numeri e curiosità della F1 alla vigilia del Gran Premio

Formula 1

Michele Merlino

Alla vigilia del quarto appuntamento stagionale, ecco tutti i “non era mai successo” del mondiale di Formula 1 2018. Dagli incredibili numeri della Mercedes nell’era del Turbo-Hybrid, alle “ultime volte” della Ferrari per arrivare ai grandi “digiuni” di team e piloti prima di scendere in pista in Azerbaijan per il GP di Baku

Il GP di Baku  è in diretta esclusiva su Sky Sport F1 HD e con Sky Q vivi anche l'incredibile definizione del 4K HDR

CLICCA PER SEGUIRE IL GP DI BAKU LIVE

LA GRIGLIA DI PARTENZA

TEMPI E CLASSIFICHE LIVE

Cinque piloti in 24 punti, non succedeva da cinque anni nel mondiale di Formula1. La Ferrari è uscita dal temuto GP di Cina con Vettel in testa al mondiale piloti, mentre sul fronte costruttori la Mercedes precede le Rosse di un solo punto. I numeri e le statistiche, alla vigilia del GP di Baku, confermano come il campionato sia al momento estremamente combattuto

Mercedes: nell’era Turbo-Hybrid non era mai successo che...  

  • restasse a digiuno di vittorie per tre gare consecutive
  • rimanesse per 7 GP senza una doppietta
  • rimanesse per 9 Gare senza almeno una monoposto in prima fila (Austria 2014, Singapore 2015, Russia, Monaco, Ungheria, Singapore, Messico 2017; Bahrain, Cina 2018).

...ma i numeri delle frecce d’argento restano impressionanti

  • 35 doppiette su 82 gare dall'inizio del 2014.
  • 50 prime file complete, 14 nel 2016; 3 nel 2017.
  • 72 pole su 82 dall'inizio del 2014.
  • 63 vittorie su 82 dall'inizio del 2014.
  • Dall'inizio del 2014 non sono saliti sul podio solo in 4 gare: Ungheria e Singapore 2015, Spagna 2016, Monaco 2017.
  • Circuiti in cui hanno vinto tutte le gare nell’era Turbo/Hybrid: Abu Dhabi, Austin, Monza, Red Bull Ring, Silverstone, Sochi, Suzuka

Ferrari, l’ultima volta in cui…

  • ha messo in fila tre pole: Spagna-Turchia-Monaco 2008.
  • ha vinto 3 gare consecutive era il 2008 (sequenza da 4) dalla Malesia alla Turchia
  • ha vinto con due piloti diversi nello stesso campionato l’ultima volta nel 2008: Raikkonen e Massa. Sono passati 10 anni!
  • ha occupato tutta la prima fila per tre volte consecutive in USA-Giappone-Australia (a cavallo tra il campionato del 2002 e quello del 2003)

Digiuni della F1

  • McLaren: non vince e non segna la pole position da 101 gare e non sale sul podio da 81
  • Force India: ultima volta in testa nel 2014, GP del Brasile con Nico Hulkemberg
  • Williams: l’ultimo podio è di Stroll, terzo a Baku 2017. L’ultima vittoria è di Maldonado a Spagna 2012.
  • Toro Rosso: L’ultima volta con entrambe le vetture in Q3 è il GP d’Australia 2017.
  • Sauber: ultima volta in Q3 a Monza 2015 (31 gare fa)

I più letti